Oroscopo dei libri

Loredana Galiano

L’ oroscopo dei libri dal 9 al 15 luglio

L' oroscopo dei libri dal 9 al 15 luglio

Che cielo controverso ma spettacolare brilla fra gli astri, se Giove nello Scorpione  è in buon rapporto con Saturno e Plutone, poi bisticcia con Mercurio e Venere dal Leone, con Urano dal Toro e Marte dall’Aquario. Un cielo che dà molti stimoli, soluzioni drastiche a problemi irrisolti, un taglio netto con situazioni stagnanti, ma anche tanto ottimismo, buon umore con qualche nota di insoddisfazione. Un’estate danzante al ritmo cubano che non annoia ma che non rilassa. Il Sole brilla alto nel cielo, è nel segno del Cancro, auguri di buon compleanno ai nativi, mentre siete spinti fuori costretti a recidere vecchi rapporti ormai logori, insomma non mancano quelle notti buie e tempestose, che prima o poi, capitano a tutti, che si tratti di un problema finanziario o di un amore finito male, o difficoltà a trovare casa o malesseri psico fisici. Cosa fa la differenza? Lo stato d’animo, il proprio temperamento con cui affrontiamo ogni cosa.

 

ARIETE: 21/3 – 20/4: le difficoltà vi danno la carica

Plutone e Saturno non facilitano la vostra carriera, ma vi danno la misura di quanto valete, attivando tutta la vostra energia e la vostra carica vitale. Difficilmente le crisi vi trovano impreparati, le sentite da lontano, le intuite, sempre pronti a risolvere eventuali complicazioni e affrontare probabili nemici nascosti dietro ogni angolo del mondo, il transito di Giove nello Scorpione vi drizza al meglio le vostre antenne.

Un romanzo da leggere: I cacciatori di Ingar Johnsrud. Un assassino che ha molte ragioni per vendicarsi, anche a costo della propria vita. Sulle sue tracce, noti detective di nuovo insieme.

 

TORO: 21/4 – 20/5:  riflessioni ed elaborazioni del piano B

Siete saggi e prudenti, lungimiranti e molto previdenti, al sol pensiero che una situazione critica possa cogliervi alla sprovvista vi sentite mancare il terreno sotto i piedi. E quando accade avete già provveduto a coprirvi le spalle, a fare il pieno nella vostra dispensa, a chiamare i vostri cari e nutrirli mentre il vostro equilibrio interiore si tranquillizza, perché avete provveduto a tutto, anche a pagare una bolletta che ancora deve arrivare.

Un romanzo da leggere: La signora in giallo. Omicidio in grande stile”  Di Jessica Fletcher e Donald Bain.  Si scopre che anche l’alta moda a volte può essere fatale!

 

GEMELLI: 21/5 – 21/6:  la vostra forza viene dall’intelligenza

Solitamente le certezze assolute non fanno parte della vostra visione del mondo, spesso giocate su più tavoli, perché se perdete su uno non potete che vincere sull’altro. E se per caso, nella malaugurata ipotesi in cui voi perdete su entrambi i tavoli, vi chiudete in voi stessi e nei vostri pensieri arrovellandovi giorno e notte alla ricerca di possibili soluzioni.

Un giallo storico: “La villa triste di Luke McCallin. Sarajevo 1945. L’indagine del capitano svela inquietanti coinvolgimenti tra le fila dell’esercito. Chi copre chi? E di chi ci si può fidare?

 

CANCRO: 22/6 – 22/7:  contate sul vostro intuito e sui vostri ricordi

Siete così emotivi che non sempre vi riesce a distinguere tra i problemi seri e quel che potreste superare con un minimo di logica e di vero senso pratico, per cui  può capitarvi d’ingigantire un piccolo ostacolo e di prendere invece sottogamba una vera crisi, col rischio di entrare nel panico quando finalmente ve ne accorgete.

Un giallo : Il boulevard delle ossa di Leo Malet. L’investigatore privato è alle rese con un mercante di diamanti ebreo, la malavita cinese e un giro di prostituzione d’alto bordo.

 

LEONE:  23/7 – 23/8:   La tua risorsa? Pensi in grande!

Nessuna crisi potrebbe veramente toccarvi finchè vi sentite forti e speciali. Ma qualora una situazione piuttosto difficile dovesse intaccare queste vostre intime certezze costringendovi a rimboccarvi le maniche alla stregua di un comune mortale, non è improbabile che voi subiate un momentaneo e passeggero crollo psicologico.

Un thriller: “Una perfetta sconosciuta di Alafair Burke. E se tutto ciò che hai intorno non fosse che una bugia? Il nuovo thriller psicologico dell’autrice.


VERGINE:  24/8 – 22/9:  senza scomporvi tanto, procedete a piccoli passi

 Solitamente voi vi comportate come se vivesse in un perenne dopoguerra e da brave formiche laboriose, prevedete, con molta calma, tutte le situazioni critiche, ma che di rado possono cogliervi impreparati e crearvi agitazioni. Sapete affrontarle con eroico senso del sacrificio, senza mai perdere la testa, sia che si tratti di problemi economiche che d’amore.

Un thriller: Un piccolo favore di Darcey Bell. Comincia tutto con un piccolo favore tra madri. “Puoi passare tua a prendere Nicky?” domanda Emily a Stephanie. Ma lei non tornerà a prendere il figlio.


BILANCIA:   23/9 – 22/10:  vi salva sempre la logica

Generalmente non volete neppure prenderla in considerazione la malaugurata ipotesi che qualcosa intacchi troppo da vicino quella sacra e quasi vellutata armonia di vita che tendete a conquistarvi, le crisi vere vi disorientano nel profondo, facendovi perdere insieme all’equilibrio interiore anche il vostro consueto aplomb.

Un thriller: Nel guscio di Ian McEwan.  L’omicidio di un padre visto con gli occhi di un figlio non ancora nato. Un giallo raccontato da un piccolo Amleto che una madre assassina porta in grembo.

 

SCORPIONE:  23/10 – 22/11:  la fortuna aiuta gli audaci

Le crisi? e cosa sono per voi? Sono pane per i vostri denti, cibo quotidiano, perché si sa che è proprio quando il gioco si fa duro che i duri come voi scendono in campo, anzi semmai quello che temete è una vita toppo facile e piatta, priva di quelle meravigliose scariche di adrenalina che producete quando vi sentite sul filo del rasoio. Senza contare che diffidando di continuo delle apparenze fuori con grande anticipo i pericoli.

Un thriller: La bugia perfetta di Emily Elgar.  Cassie, ricoverata in terapia intensiva, nasconde un pericolo segreto. Solo una persona conosce la verità: un uomo impossibilitato a cominciare.


SAGITTARIO:  23/11 – 21/12:   ci penserete, ma domani

Voi siete sempre ottimisti per statuto, quando accettate di ammettere che si è aperta una fase critica spesso è troppo tardi per adottare soluzioni facili e immediate e ciò può gettarvi nel più profondo malumore e in genere proprio non sopportate è proprio quella di ritrovarvi in una situazione troppo complicata per essere risolta con una semplice buona dormita.

Un giallo: La giostra dei criceti”  di Antonio Manzini. Suspense e satira sociale, sentimento e cinismo, morti di fame e morti ammazzati in un paese che ormai ragiona con il codice a barre.


CAPRICORNO:  22/12 – 20/1:  ragione e rigore!

Generalmente vivete le crisi con un affronto personale anche qualora abbiano un carattere sociale, come si permettono di colpirvi quando voi passate la vita ad attrezzarvi contro eventuali intemperie? Voi vi impegnate a costruire basi solidissime sia in amore che nel lavoro, per cui è inutile che cadete nello sconforto se vi attrezzate subito per elaborale le giuste contromisure.

Una spy story: “La vedova nera di Daniel Silva. Una rete di terrore, una ragnatela di inganni, un morale gioco di vendetta. Gabriel Allon faccia afaccia con il male più oscuro dei nostri tempi: l’Isis.

 

AQUARIO:  21/1 – 19/2:  adottate la strategia del camaleonte

Appena venite al mondo sapete già che tutto è impermanente, qualunque cosa si tratti, o di batoste o di splendide sorprese, quelle che la vita vi riserva sono ai vostri occhi comunque novità e continui cambiamenti a cui è impossibile sottrarsi a meno di non cambiare pianeta. E anche quando reagite con stizzita veemenza alle fasi critiche, sapete con certezza che non dureranno per sempre.

Un thriller psicologico: Non dirmi bugie di Rena Oisen. Quando alcuni uomini armati arrestano Glen, marito di Clara, l’ultima cosa che lui le urla è di non dire niente. Lei ubbidisce, ma la situazione presto precipita.

 

PESCI:  20/2 – 20/3:  adottate l’arte della fuga, almeno per un momento

Anche quando tutto va alla grande, tendete a vivere nel sotterraneo e perenne timore di cedere da un momento all’altro in un qualche temibile baratro. Quando questo accade veramente da un lato inscenate subito il dramma, ma dall’altro siete già così bene attrezzati con sirene e cerotti di varia natura. Insomma, alla fine sapete quasi sempre come cavarvela senza eccessivi danni e con risultati eccellenti.

Un giallo: “Il ladro d’acqua”  di Ben Pastor.  Mescolando dati storici con eventi e personaggi immaginari. Ben Pastor dà vita a un detective nella Roma antica, Elio Sparziano.

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti
I commenti sono chiusi
Mostra più commenti

Loredana Galiano

Mi chiamo Loredana Galiano, sono nata in un giorno d’estate, a fine anni sessanta, in provincia di Taranto dove vivo e lavoro. Mi piacciono la musica: suono piano, il mio compagno fedele delle mie notti insonne; leggere: le mie librerie ne sono piene e mi fanno compagnia durante le ore di studio; il mare d’inverno, ma non so nuotare; le sere d’estate durante le quali amo sorseggiare bibite fresche in compagnia della Luna e le Stelle. Appassionata di astrologia da oltre dieci anni: scrivo per riviste sportive cartacei e on line “Astri e Sport”; per riviste sul benessere psico fisico cartacei e online: “Astri e benessere”; scrivo oroscopi settimanali per giornali locali e on line; ho un blog di successo “AstroMix” su twitter e su Altervista.

Utenti online