Oroscopo dei libri

Loredana Galiano

L’ oroscopo dei libri dal 2 all’8 luglio

L' oroscopo dei libri dal 2 all'8 luglio

L’estate procede baldanzosa, il Sole è in Cancro, mentre Mercurio e Venere giocano insieme nel segno del Leone, Giove si diverte a giocare a nascondino, mentre Marte fa esplodere il suo eros sperimentale nel segno dell’Aquario, Nettuno naviga nel segno dei Pesci, mentre Saturno e Plutone giocano a fare i duri nel segno del Capricorno, Urano sta mettendo le sue tende nel segno più placido dello Zodiaco, ossia il Toro. Com’è questa estate? Non solo baldanzosa ma anche diversamente giocosa, se vogliamo spolverare i sette vizi capitoli, che ora si aggiungono altri cinque. I segni sono dodici e ora possiamo dire i dodici vizi capitoli. Ogni segno ne ha uno in base al suo pianeta governatore, potete leggere l’elenco e per ogni vizio esiste un mantra!

 

ARIETE:  21/3 – 20/4:   il vostro vizio capitale:  Ira

Ebbene si, il tuo vizio capitale è l’IRA, perché sei governato da Marte, per cui per voi combattere è un impulso vitale. Vi piace essere pieni di energia, di passione, di carica vitale e Marte vi dà man forte a voler distinguervi tra la folla con i vostri muscoli e con la vsotra potenza scattante e non solo fisica.

Il vostro mantra:  “senza un avversario la virtù marcisce” di Seneca.

Il vostro romanzo: La notte ha la mia vocedi Alessandra Sarchi.  Con questo romanzo asciutto e splendente, l’autrice racconta un nodo della propria esistenza, affondando con precisione nella sua stessa carne.

 

TORO:  21/4 – 20/5:   il vostro vizio capitale:  gola

E come poteva sbagliarsi a non associarvi al vizio capitale della GOLA, perché siete governati da un Giove che vi invita a parlare sempre con la bocca piena di dolce o salato, l’importante è mangiare, nutrirsi, essere sazi cantare una canzone al tramonto con la chitarra in mano intonando una delle tante canzoni famose di Lucio Battisti.

Il vostro mantra:  “Le cose belle della vita o sono illegali, o sono immorali o fanno ingrassare” di O. Wilde.

Un romanzo: Campione gringo di Aura Xilonen.  Liborio, messicano diciassettenne emigrato negli Stati Uniti per fuggire da una vita di stenti, troverà inaspettatamente la strada nella boxe, diventando un campione gringo.


GEMELLI:  21/5 – 21/6:  il vostro vizio capitale:  invidia

Con Mercurio, il vostro governatore, come non fate a peccare di invidia, voi che sapete tutto, siete sempre informati, dispensatore di notizie, capace di combinarne una mentre  ne pensa altre centro, sempre con la battuta pronta, pettegolezzi e gossip riempiono le vostri giornate, sempre al corrente in tempo reale di notizie e di novità. Spesso non dormite la notte per leggere l’ultimo post su facebook, specie in questa settimana con Mercurio di transito nella vostra terza casa solare che è un invito a nozze per voi.

Il vostro mantra:  “L’invidia è la base della democrazia” di B. Russell

Un romanzo: Ogni spazio felice di Alberto Schiavone.  Una coppia di mezz’età, un passato felice, un presente pieno di problemi. Ma proprio quando tutto sembra perduto, Ada, la moglie trova la forza di agire per salvare la sua famiglia.

 

CANCRO:  22/6 – 22/7:  il vostro vizio capitale:   accidia

Il vostro governatore, ossia la Luna, vi rende pigri, emotivi e sensibili, amate oziare, amate sognare, ma più che pigri,voi siete flemmatici, chiusi nel vostro guscio e pronti a difendervi e a ritrarvi da qualsiasi proposta esterna. Vi piace abbandonarvi tra le braccia di Morfeo o del vostro principe azzurro, l’importante è che non costa fatica. Ora con Saturno e Plutone contrari ma un favorevole Urano in Toro eccome se vi muovete, non sembrate nemmeno più voi.

Il vostro mantra:  “l’attività del cretino  è molto più dannosa dell’ozio dell’intelligente” di M. Maccari.

 Un romanzo: La mia vita non proprio perfettadi Sophie Kinsella. Un giorno la mia vita sarà uguale ai miei post su Instagram… Un giorno!

 

LEONE:  23/7 – 23/8:  il vostro vizio capitale:  superbia

Vi sentite sempre al top e gli altri non sono nessuno, colpa del vostro astro guida, ossia il Sole che essendo al centro dell’universo, siete il fulcro del sistema solare e della vita. Odiate la mediocrità, a ruoli subalterni, di stare nel gregge, perché voi amate essere unici, brillare più degli altri, mentre lucidate la vostra corona. Questa settimana Mercurio e Venere sono nel vostro segno, cosa volete di più?

Il vostro mantra:  “Meglio regnare all’inferno che servire in Paradiso” di J. Milton

Un romanzo: La gabbia dei fiori di Anosh Irani.  Un romanzo incandescente che tocca temi fortissimi eppure lo fa con una leggerezza e con un’ironia che rendono ancora più toccante l’indimenticabile storia.

 

VERGINE:  24/8 – 22/9:  il vostro vizio capitale:  avarizia

Siete i paladini del riciclaggio, degli strateghi del risparmio, degli scienziati dei saldi, meno male che vi hanno inventato, altrimenti tutto si butterebbe e lo spreco aumenterebbe. Non siete avari, siete solo grandi risparmiatori, delle formiche eccezionali, lucide e attente ai dettagli, pensando che risparmiando centesimo su centesimo di fanno grandi fortune.

Il vostro mantra:  “A pagare e a morire c’è sempre tempo” Anonimo.

Un romanzo: La meraviglia di essere simili di Daniela Volonté. Elisabeth ha lasciato New York per Watertown, dove lavora come insegnante. Quando entra in aula, non immagina certo che la sua vita stia per essere sconvolta.

 

BILANCIA:  23/9 – 22/10:  il vostro vizio capitale:  vanità

Siete affascinanti e raffinati, amate l’armonia e la vanità, la bellezza e l’eleganza, amate indossare sempre il miglior vestito e non andate mai spettinati. Perché, prima ancora che agli altri, è a voi stessi che dovete piacere. Il vostro desiderio è stare nel mondo con gentilezza e di opporre alla violenza e alla volgarità dilaganti l’arma sublime e assolutamente superflua della bellezza.

Il vostro mantra:  “Persino ciò che chiamiamo coscienza non è altro che la vanità inferiore” di G: Flaubert.

Un romanzo: “Magari domani resto di Lorenzo Marone. Andarsene o restare? A volte la felicità dista solamente un battito d’ali. La nuova grande prova narrativa di Lorenzo Marone.

 

SCORPIONE: 23/10 – 22/11:   il vostro vizio capitale:  lussuria

Eros ed eros riempiono i vostri pensieri, la vostra mente sempre, che cosa ha di così diverso dal respirare, magiare o nuotare? Anzi che cosa c’è al mondo di più naturale e democratico alla portata di tutti? E con Giove nel vostro segno vi date da fare ancora di più, spesso, volentieri e con grande soddisfazione. Nessuno potrebbe essere alla vostra altezza delle vostre leggendarie e fantasiose performance. Marte è contrario per lungo tempo, chissà quali trasgressioni piccanti avete in mente, esplorazioni in corso…

Il vostro mantra:  “L’uomo è costituito da due parti, spirito e corpo. Ma il corpo si diverte molto di più” di W. Allen

Un romanzo: L’amore addosso di Sara Rattaro. Un romanzo che parla di madri e figlie, di segreti che fanno stare a galla ma non danno la felicità. Della forza ineguagliabile dell’amore, l’unica che ci riporta alla luce.

 

SAGITTARIO:  23/11 – 21/12:  il vostro vizio capitale:  moralismo

Vi piace insegnare, chiacchierare dando sempre consigli, quasi didascalici, ma pur sempre avventurosi e idealisti. Amate raccontare le vostre giornate dopo aver studiato e girato il mondo in lungo e in largo dispensando saggi consigli e bacchettate affettuose. Siete dei bravi insegnanti,  sapete che conta molto più la pratica della teoria, non mancate di portare ad esempio alcuni episodi di vita vissuta sia positiva che negativa per evitare che altri commettano i medesimi errori. E ora non mancate di leggere un romanzo di avventura o prenotare un viaggio low cost il prossimo week end.

Il vostro mantra:   “la gente dà buoni consigli se non può più dare il cattivo esempio” di F. De André.

Un romanzo: “La ragazza del dipinto di Ellen Umansky. Vienna 1939, i genitori di Rose cercano disperatamente un modo per lasciare l’Austria. Non riuscendoci, decidono di salvare almeno la loro giovane figlia.

 

CAPRICORNO:  22/12 – 20/1:  il vostro vizio capitale:  egoismo

Indipendenti e autonomi da sempre, puntate a realizzare obiettivi concreti, andate dritti per la vostra strada e ottenete esattamente quello che volete, liberandovi da ostacoli e intralci con la fredda determinazione di un panzer. E ora ancora di più, con Saturno e Plutone nel vostro segno, complice Urano nel Toro che vi chiede di concentrarvi su voi stessi senza farci troppo distrarre da inutili sentimentalismi. Ma il vostro vizio ha un lato positivo, nei momenti critici o confusi, siete voi il punto fermo, la roccia, il faro nella nebbia e mica è poco!

Il vostro mantra:  “Il potere logora che non ce l’ha” di G. Andreotti.

Un romanzo: La musa di Jessie Burton. Un quadro nasconde molti misteri. Un indimenticabile romanzo sulle aspirazioni e l’identità, l’amore e l’ossessione condotto con lo sguardo di uno straordinario personaggio femminile.

 

AQUARIO:   21/1 – 19/2: il vostro vizio capitale:  ostinazione

Voi amate contestare ogni cosa per partito preso, siete dei bastia contrari già nel Dna, vi piace andare controcorrente, e di mettere tutto in discussione, tutto merito o tutta colpa di Urano, il pianeta che governa voi e tutte le rivoluzioni, le svolte drastiche, la libertà e il futuro. Non amate le gabbie, i limiti e i paletti, i vincoli e le leggi, la corda al collo o la palla al piede. Siete come il vento, ora qui ora lì. Date una scrollata a tutto ciò che è scontato, non accettate le cose con rassegnazione, ma preferite dire la vostra con una battuta fulminante, meno male che ci siete voi a cambiare il mondo.

Il vostro mantra:  “Una risata vi seppellirà” di Anonimo.

Un romanzo: “Il signore degli anelli di Tolkien. Un romanzo d’eccezione, al di fuori del tempo, chiarissimo ed enigmistico, semplice e sublime. Leggenda e fiaba, tragedia e poema cavalleresco, un’allegoria della condizione umana che  ripropone in chiave moderna i miti antichi.

 

PESCI:  20/2- 20/3:   il vostro vizio capitale:  vaghezza

Essere vaghi è il vostro gioco preferito, vi piace perdervi nelle illusione, in un abisso profondo e ingiustificato. Amate perdervi nei meandri nebbiosi di un bosco. Vi piace sfuggire e le incertezze, stare con la testa tra le nuvole, colpa di Nettuno che vi guida nel mondo della poesia e della sregolatezza, del genio e della follia. La vostra confusione vi giustifica sempre ricordando a tutti che non sempre due più due fa quattro, che il triangolo delle Bermuda potrebbe non esistere. E come raccontate le bugie voi non le sa raccontare nessuno, addirittura ci credete pure voi.

Il vostro mantra:  “La realtà è pur illusione, sebbene un’illusione persistente” di A. Einstein.

Un romanzo:  La regola dei pesci di  Giorgio Scianna.Quattro banchi vuoti nella stessa classe non passano inosservati, impongono agli adulti qualche domanda.

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti
I commenti sono chiusi
Mostra più commenti

Loredana Galiano

Mi chiamo Loredana Galiano, sono nata in un giorno d’estate, a fine anni sessanta, in provincia di Taranto dove vivo e lavoro. Mi piacciono la musica: suono piano, il mio compagno fedele delle mie notti insonne; leggere: le mie librerie ne sono piene e mi fanno compagnia durante le ore di studio; il mare d’inverno, ma non so nuotare; le sere d’estate durante le quali amo sorseggiare bibite fresche in compagnia della Luna e le Stelle. Appassionata di astrologia da oltre dieci anni: scrivo per riviste sportive cartacei e on line “Astri e Sport”; per riviste sul benessere psico fisico cartacei e online: “Astri e benessere”; scrivo oroscopi settimanali per giornali locali e on line; ho un blog di successo “AstroMix” su twitter e su Altervista.

Utenti online