Oroscopo dei libri

Loredana Galiano

L’Oroscopo dei libri – Dall’ 8 al 14 giugno

08062015091955_sm_12351

Giugno: la raccolta del grano, il profumo dell’erba tagliata, le campagne sono un manto verde dipinte dal colore rosso dei papaveri e dai colori variopinti dei fiori selvatici. Gli insetti che volano da un fiore ad un altro, le farfalle che si posano ovunque, mentre quel vento leggero tra i capelli, ci addolcisce il viso. Tiriamo fuori la bicicletta dalla cantina, diamole una spolverata e su, in sella, per le lunghe passeggiate lungo le vie interne del paese. Gli auricolari sono già alle nostre orecchie, l’mp3 è acceso e partono le prime note di una musica che ci piace in questo momento. Ci piace giugno per la bellissima atmosfera che si respira, mentre le ore di luce sono sempre lunghe. Astrologicamente, il periodo si presenta con diversi aspetti positivi contro qualcuno un po’ più difficile. Si potrebbe prevedere, anche un trimestre estivo molto positivo, dato il solstizio d’estate del 21. Ma non bisogna perdere di vista la quadratura, pur se imperfetta, tra Urano e Plutone in segni Cardinali, che sta influenzando parecchio l’ambito politico ed economico. Il 5 giugno, mentre Venere entra in Leone,  il pianeta forma  il sestile tra Marte e Giove. Ambedue vi invitano a spendere per cose belle da regalare all’amato o all’amata, oppure decidere finalmente il matrimonio, per cui si profila un ottimo periodo per organizzare festeggiamenti.

Abbiamo letto che nella prima settimana di giugno e in particolare giorno 6 si forma un bellissimo aspetto di trigono Venere dal Leone e Saturno dal Sagittario, il consiglio è di agire con senso della misura, valutando con molta calma ogni situazione, compresi gli impegni finanziari e tutto ciò che decidiate di fare, questo avrà un successo duraturo.

L’8 si forma il bellissimo sestile Sole – Giove, che  porta all’ottimismo e riconferma quanto già detto per i due giorni precedenti. È un giorno che aiuta l’ambizione a  realizzarsi,  non soltanto fine a se stessa, e stimola anche il senso morale nell’azione politica.

Il 9 si forma un altro bel sestile, ma più complesso, tra Marte e Urano perché, se da una parte favorisce le iniziative e le prese di posizione, sollecita anche, seppur ammorbidito, il bisogno di libertà e di azione al di fuori delle regole.

Il 10 il sestile tra Sole – Urano  e lo splendido sestile tra Mercurio e Venere favoriscono il senso artistico ed estetico, illuminandolo con una luce particolare. Sappiate approfittare chi opera in questi settori.

Finalmente, giorno 11 Mercurio ritorna diretto e imprime un nuovo slancio a situazioni che erano rimaste statiche per un bel po’. Ci si accorgerà che incominciano a sciogliersi i nodi che creavano intoppi, le idee saranno più chiare e i progetti decolleranno.

Il 14 vi è una congiunzione di Sole e Marte che dà la possibilità di operare scelte giuste e di essere direttivi ove occorre, di essere energici e pieni di carica vitale.

Ci sono tante novità per i segni di fuoco, specie per questa estate 2015, ch avranno tante soddisfazioni, tante gratificazioni e ricompense in ogni ambito.

La Luna viaggia dall’Aquario al Toro, mentre Venere sbarca in Leone, dove l’attende Giove per dispensare fortuna, calore  e benessere.

 

ARIETE: 21/4 – 20/3:  io realizzo

Il libro della settimana: La piuma di Giorgio Faletti: una favola struggente, che accompagna il lettore attraverso le piccole, meschine, ignoranti bassezze degli uomini, sino a comprendere il senso profondo delle cose. Grandi prospettive busseranno alla vostra porta con impeto ed entusiasmo, vivrete una settimana di gran carriera, sulla spinta di urano nel vostro cielo con lo slancio di Marte positivo e di una splendida Venere in Leone. Sarete travolgenti e, in effetti, potreste davvero inavvertitamente travolgere qualcuno specie in ambito familiare. Marte positivo dalla vostra terza casa solare vi aiuterà a sprizzare energia da tutti i pori e a mantenere una perfetta forma fisica per tutta la settimana. Dedicatevi pure al vostro sport preferito in compagnia dei vostri amici e colleghi di palestra. Una Venere leonina renderà il vostro fascino più smagliante del solito. Questa è la settimana giusta per recuperare quelle energie che vi hanno sfiancato qualche tempo fa, perché quando voi avete un progetto da portare avanti vi preparate alla grande e come se vi state preparando per una corsa, affrontate un lungo periodo di preparazione e poi sarete vincitori. Se, entro l’estate, avete già un progetto in ballo vi rimettete subito in gioco. Ora è tempo di recuperare energie, agendo un po’ meno e riflettendo un po’ di più. In amore sarete ancora un po’ nervosetti. Non impegnatevi in situazioni d’amore che non vanno, che non decollano. Ci sono nativi dell’Ariete che cambiano tanti amori e in un periodo buono, come questo, sta a voi decidere di starci con delle persone che suscitano grandi emozioni nella vostra vita e lasciate coloro che vi regalano solo stabilità, è una scelta la vostra, quindi in questo momento bisogna saper scegliere. Nel lavoro, se c’è un nuovo progetto, una situazione migliore, bisogna valutare con attenzione dove attingere maggiori risorse. Voi partite e andate, da soli, non state a tergiversare, a farvi rodere dal dubbio. Siete pura potenza carica di vitalità che non potete rimanere lì con voi stessi, a prendervi cura di voi, a difendervi in un bunker spaventato dalla vita. Siete i primi, gli unici, i  soli. Non avete bisogno di compagnia, di parvenze di socialità che coprono la paura e l’insicurezza. Non vi piegate e non vi inchinate per ingraziarsi l’altro e non vi snaturare sull’altare di una forma e di una norma comune che spengono una individualità possente. Siete pronti alla battaglia, ad affrontare il rischio di un cammino che ha meta, un traguardo, un percorso programmato, o una velocità media da seguire, non volete accanto pesi morti. Il vostro colore è il rosso acceso, siete il cuore, il coraggio, la passione: Charles Baudelaire, Paul Verlaine, Cartesio, Jacques Lacan.

 

TORO: 21/4 – 20/5:  io  posseggo

Il libro della settimana: Santa degli impossibili” di Daria Bignardi: Mila ha perso il filo del suoi destino. Un giorno si ritrova in ospedale. Qui incontra Annamaria, un’insegnante laica che ha fatto voto di povertà, castità e obbedienza. Con Venere positiva, le carezze sono sulla vostra pelle, volete prendere il volo, volete mettere le ali al vostro cuore e regalare sorrisi e fiori a chiunque. La vostra Venere viaggia nella vostra terza casa solare, non mancheranno amicizie amorose, flirt e conquiste adolescenziali. Leggerezza e briosità coloreranno le vostre giornate. Ci sarà un grande recupero a livello lavorativo, soprattutto da agosto in poi e in questo voi farete grandi cose, specie con altri segni del vostro stesso elemento: Vergine e Capricorno, quindi scegliete di collaborare con i nativi di questi segni e avrete il massimo. Dal punto di vista professionale ci sono situazioni da chiarire e da risolvere. La cosa bella è che non avrete più Giove contrario, che vuol dire? Vuole dire che per quelle persone che per anni hanno cercato di pianificare dei progetti, organizzare delle idee, avranno finalmente qualche soddisfazione in più, per una vendita, per una nuova condizione di lavoro o firmare un accordo o un contratto, che fino a qualche tempo fa vi sembrava impossibile raggiungere. I disagi termineranno, svaniranno entro un paio di mesi, fate attenzione a quei colleghi che vi possono dare fastidio o a dei turni massacranti. Certo, ancora siete sotto tono, se dovete viaggiare, organizzate al meglio i vostri appuntamenti, scegliete bene i colleghi con cui collaborare. Telefonate,  mettetevi in contatto prima, fissate appuntamenti, è possibile qualche ritardo o qualche contrattempo. Voi siete i più pacati, meno eroici, più pavidi, meno audaci e temerari. In  definitiva voi vi basate sui fatti. Siete una delle intelligenze più solide e produttive dell’intero Zodiaco e numerosi filosofi di prima grandezza appartengono a questo segno. Infiniti sono i pensatori del primo dei segni di Terra, l’intelligenza taurina è lenta, progressiva, tranquilla, sempre carica di amore fisico verso l’oggetto di cui si occupa. Voi siete molto sensuali dal punto di vista materialista e realista. Karl Marx, Sigmund Freud, Niccolò Machiavelli, Immanuel Kant

 

GEMELLI: 21/5 – 21/6:  io mi rinnovo

Il libro della settimana: “Il manifesto degli attori anonimi” di James Franco: una carrellata di personaggi strampalati ci fa entrare, con leggerezza, humour e una buona dose di follia, nel cuore oscuro di Hollywood. Con Mercurio nel vostro cielo siete vincenti, ora  è un periodo troppo importante per voi, se dovete fare qualcosa di bello, fatela adesso, esempio: stipulare un accordo, firmare un contratto, vendere o acquistare, muovetevi ora, perché da agosto in poi, le stelle non saranno proprio a vostro favore, parecchie cose non andranno come vorreste. Rimettete ora in ordine quelle storie d’amore che non vanno. Le relazioni che nascono in questo periodo sono molto interessanti, invece per coloro che hanno delle storie da tanti anni e tradiscono e si sa che i tradimenti non pagano, soprattutto nei prossimi due mesi potreste vivere ora, una grande emozione e da agosto in poi vi accorgerete che non era amore ma un calesse, come recitava Massimo Troisi. Direte quello che pensate, sceglierete persone che vi stanno accanto solo se vi assecondano, che condividono le vostre stesse idee. Voi siete iperattivi e non sopportate le persone in pantofole. Voi siete movimento senza fine, la mente. Simpatici, allegri e frizzanti. Avete sempre la battuta pronta, qualche volta anche un po’ troppo pungente, ma la vostra simpatia saprà farsi perdonare l’irriverenza delle parole. Siete carichi di energie  e di spirito di iniziativa su tutti i fronti professionali. Lo stellium di pianeti vi infondono coraggio, audacia, sprint, comunicazione e socievolezza. Gli spostamenti sono all’ordine del giorno. Una maliziosa Venere transiterà nella vostra terza casa solare, mentre mercurio vi elargirà poesie e frasi in una sorta di simbolico scambio di posizioni e di ruoli. Dove vi preparate ad una magnifica intesa sentimentale, emotiva, intellettuale ed erotica con la persona amata. Vi attendono giorni deliziosi in cui amerete e vi sentirete amati. Certo, con Sagittario nel segno opposto, vi invita a non sottrarvi alle responsabilità. Assumetevi sempre le responsabilità dei vostri atti. Responsabilità è prevedere come il mondo verrà plasmato da quello che facciamo, dalle nostre scelte e azioni. Implica un’etica e un certo modo di essere uomini, con valori condivisi. E allora, ben venga essere responsabili del nostro operato, sul lavoro come in famiglia come nel privato, dove è bello che le persone sappiano di poter sempre far contro su di vo. E’ uno stimolo, un monito, ci incoraggia a riflettere su quanto accadrà dopo, sul modo in cui le nostre azioni possono rendere il microcosmo in cui viviamo migliore o peggiore, più simile e adatto a noi. Significa non essere in balia del destino. Non ci sarebbe responsabilità senza libero arbitrio.  Bob Dylan, Walt Whitman, Allen Ginsberg, Marguerite Yourcenar. Dante, Marilyn Monroe.

 

Cancro: 22/6 – 22/7:  io intuisco

Il libro della settimana: “La vigna di Angelica” di Sveva Casati Modignani: Angelica è madre, moglie e imprenditrice. Solo lei sa che dietro quella facciata si nasconde una zona d’ombra, una verità fatta delle menzogne del marito e di tanti sogni infranti. Si sa, voi siete sempre soggetti ad alti e bassi continui nella vita. Questo è il vostro grande pregio ma anche difetto. Pregio: perché siete poeti, sognatori, perché avete una intensità emozionale che altri segni non hanno, ma può essere un grande problema perché potrebbe essere difficile specie nelle relazioni interpersonali, quello che vi va bene oggi non vi va bene domani. Per quanto riguarda questa settimana ci sono delle buone possibilità, soprattutto in questo mese, che pare ci siano degli ottimi presupposti per quanto riguarda il lavoro. Non ci saranno grandi exploit ma conferme di quello che avete già, e in questo periodo di crisi non è poco. Ora i dubbi sul passato si possono risolvere e gli unici segni che vi possono dare fastidio sono l’Ariete e Capricorno. Ma con Venere nel vostro cielo potete dire quello che volete e chi ha tempo non aspetti tempo specie in amore. Ora è il momento di osare, di chiedere quello che vorreste, anche se Urano e Plutone contrari non vi facilitano molto. Gli ostacoli sono tanti e a volte vi ritrovare a girare in lungo e in largo ma sempre nello stesso stagno. Voi siete il segno dell’infanzia, della mamma, del nido, della casa. Quando la vivi, l’infanzia sembra non finire mai e non immagineresti che un giorno vi sembrerà essere stata così breve. All’adolescente importa dimostrare di non essere più un bambino e il vostro desiderio di crescere in fretta vi costringe ad archiviare brutalmente ciò che è stato prima. I giocattoli, la merenda del pomeriggio, i vestiti da principessa e da principe, gli oggetti amati, la macchinina: tutto viene guardato con sufficienza e superato come una cosa da piccoli. Poi, molti anni dopo, capita di ritrovare per caso quel libro di fiabe della buonanotte e tornano i ricordi. Nelle pagine che vi leggevano per farvi addormentare si nasconde adesso la fata o lo gnomo della malinconia. E’ un sentimento particolare, personalissimo, un misto di gioia, di rimpianto, di tenerezza. Vi ricorda le fiabe che vi raccontavano, quelle che sapevano incantarvi creando nuovi mondi nella vostra fantasia, quelle che vi hanno insegnato ad avere paura del lupo, a desiderare amici immaginari che fossero come i personaggi descritti da Andersen, La Fontaine o i Grimm, quelle che vi hanno fatto desiderare di visitare paesi lontani dove i gatti indossano gli stivali e le principesse scarpette di cristallo. Risvegliate senza alcun timore con la forza del ricordo la bella addormentata che c’è in voi: i bambini che siete stati. Non importa quanti anni siano passati dall’ultima volta che qualcuno ha spalmato per noi il burro su una fetta di pane, quel che siamo oggi deriva da quel che eravamo ieri, ogni ricordo è un pezzo del mosaico che ci compone, il cui disegno è sempre in divenire. Tenetelo a mente, mentre passano gli anni. Petrarca, Rousseau, Hemingway, Oriana Fallaci, George Sand, Frida Kahlo.

 

LEONE: 23/7 – 23/8:  io voglio

Il libro della settimana: “Fiore di fulmine” di Vanessa Roggeri: Nora viene colpita da un fulmine. Diventa una bidemortos, una che parla con i morti, viene emarginata e mandata in convento. Qui una donna la salva dalla condanna della superstizione. Siete il segno che può fare di più. E’ chiaro che siamo noi a decidere il nostro destino, mica sono le stelle che decidono per noi. Però, secondo lo studio dell’astrologia, ci sono periodi più fertili e quelli meno fertili, chi ha seminato bene nel passato, ora potrà raccogliere buoni frutti e allora chi ha una bella storia, un bel matrimonio, una bella convivenza, potrà consolidare i vari progetti. Chi non ha nulla, non è che può starsene li a guardare il cielo, in attesa che accade qualcosa, deve muoversi, avanzare una richiesta, se c’è stato un problema, poi si svolgerà a vostro favore. Questa settimana è un bel cielo il vostro, vi verrà a trovare Venere, la dea della bellezza e dell’amore vi busserà alla vostra porta. Chi non ha un amore potrà trovarlo, chi ha una bella storia potrà convolare  a nozze. C’è un solo rischio, perché con questo bel cielo, ci saranno più persone che s’interessano a voi e voi avete la tendenza a mettervi un pochino sul trono e a giudicare gli altri dall’alto, così facendo rischiate di perdere un occasione. Attenzione alle piccole baruffe in famiglia, la pigrizia prenderà il sopravvento. Il trigono Urano – Sole vi regala il sole che sorge. Un regalo, ecco cosa servirebbe qualche volta. Un dono per voi, per ringraziarvi di tutto quello che fate di buono per voi stessi e per gli altri. Siete il segno della generosità, del calore e sapete donare quel sorriso per consolare voi stessi e chi vi circonda nei momenti difficili, per coccolarsi e farsi sentire importanti, per sorridere e rendere speciale la giornate, come una festa fuori programma. Qualcosa di prezioso, unico, da togliere il fiato. La bella notizia è che un regalo così è a vostra disposizione. E non costa nulla. Scegliete un giorno speciale, puntate la sveglia prima del solito. Aprite gli occhi, indugiate un po’ a letto, non c’è fretta, poi spalancate le tende. Là fuori c’è una cosa incredibile e meravigliosa: è il miracolo del sole che sorge e del giorno che nasce, tingendo le nubi di rosa e dissipando la notte. E’ il momento in cui tutti dormono ancora e il silenzio regala pace. Quello che gli antichi reputavano un dio fiammeggiante sta salendo sul suo cocchio d’oro per portare il calore, la vita, il rinnovamento. Lo spettacolo dell’alba è lì fuori dalla vostra finestra ogni giorno, per voi. E’ il regalo più eccezionale che il mondo possa offrirvi, la promessa che si rinnova quotidianamente, che dopo le tenebre tornerà la luce. Sempre. Preparatevi ad essere travolti da una calda passione, il bel passaggio di Venere nel vostro cielo insieme ad Urano e Giove renderanno questo inizio d’estate incandescente sotto il profili sentimentale ed erotico. Saranno giornate di fuoco dalle quali emergerete ubriachi  di felicità, ma senza nessun postumo fastidioso come di solito succede con le sbornie. Jung: potenza e autonomia, il coraggio e l’audacia, vanità e ambizione. Mick Jagger: una carica vitale trascinante. Sibilla Aleramo, Andy Warhol, Guy de Maupassant.

 

Vergine: 24/8 – 22/9:  io riordino

Il libro della settimana: “Effetto Domino” di Romolo Bugaro: un gruppo di imprenditori senza scrupoli vuole costruire una città extralusso in una provincia veneta. Ma il no di una banca produce un effetto domino che travolgerà le esistenze di tutti. Molto importanti saranno le situazioni che nasceranno da agosto in poi. Potreste ricevere nuove proposte di lavoro, un avanzamento di carriera, un inizio di un nuovo progetto, magari in questo periodo state facendo delle prove tecniche di trasmissione, siete molti attenti ai dettagli, non è escluso che possiate ricevere qualche soldino in più, ma sempre da agosto in poi, quando Giove starà con voi per un anno intero. L’amore vi accompagna nel vostro quotidiano, rischiate di fare qualche incontro interessante, le scelte che farete saranno proficue. Si dice di voi  che siete pessimisti, ma non è così, certo ottimisti non lo siete, non vi lasciate abbagliare, non mistificate. Quello che viene ritenuto pessimismo è solo la visione di come stanno le cose. C’è poco da esaltarsi, da gioire, abbandonarsi a facili entusiasmi. Con lo stellium di traverso, non è il caso di emozionarsi, essere euforici o commuoversi. Lasciarsi andare al sentimentale è da ingenui. Bisogna solo vedere come evolvono i fatti. Se proprio ci si deve commuovere e succede raramente, è bene non manifestarlo troppo. Se proprio ci si deve emozionare è perché qualcosa che è apparso ci ha mostrato la nudità di un’essenza: la realtà è transitoria e forse non merita eccessivo attaccamento. Questa non è freddezza, semmai difesa estrema contro l’oceano delle emozioni e della conseguente sofferenza che provoca il distacco da tutto ciò che si ama. Voi non disprezzate la vita, la desiderate con forza e in tutte le sue forme. Amate il vostro lavoro, siete il senso del dovere, scrupolosità, attenzione al dettaglio e cura del particolare fino alla pedanteria e alla pignoleria. Siete meticolosi, applicazione e serietà, esigenti e inflessibili che vi obbliga a non adagiarvi. Se foste per voi, lavorereste sempre, non sapete stare fermi, dovete essere sempre occupati, amate la fatica e l’efficienza, la vostra mente acutissima è sempre in sintonia con il senso pratico, scandite i ritmi dell’impegno con sollecitudine e andamento regolare, costante e continua. Jorge Luis Borges, Goethe, Adorno, John Cage.

 

 

Bilancia: 23/9 – 22/10:  io socializzo

Il libro della settimana: “Piccola dea” di Rufi Thorpe: Uno stile vivido e graffiante racconta la profondità dell’amicizia, la natura ambigua della maternità, dell’amore e della lealtà. Sentite l’esigenza di sbloccare diverse situazioni, di fare chiarezza in quelle idee un po’ confuse e magari mandare a quel paese qualcuno. Voi volete vivere sempre in equilibrio, ma in equilibrio non si può stare, ognuno di voi e di noi ha alti e bassi e gli squilibri fanno parte della nostra esistenza, non è che dicendo sempre “si”, assecondando gli altri, mettendo tutto a tacere, potreste ottenere dei consensi. Dite la vostra, dite quello che pensate, non cercate di compiacere sempre gli altri, anche voi avete ragione. Voi siete il segno della Bellezza, della Forma, voi vi incantante di fronte al meraviglioso e vorreste trovarvi sul ponticello dove la Bellezza cammina. Siete il segno dell’amore, della coppia, del sentimento sancito una volta per tutte e ufficialmente, del matrimonio e del fidanzamento, della scelta assoluto che finalmente arriva prima o poi, e quando infine si è scelto e l’amore è sancito, voi sapete essere fedeli e sinceri, impegnati con tutti voi stessi a dare, a migliorare la qualità di vita, anche a costo di sacrificarvi.  E’ quello che sta succedendo con Venere contraria anche per qualche giorno. Potreste godere l’affetto di un cucciolo. Un cucciolo di cane o gatto richiede impegno e responsabilità, assorbe tempo ed energia. Non importa quanto piova o faccia freddo, il cane va portato fuori comunque. Il gatto deve mangiare  e bere ogni giorno, incurante dei progetti di vacanza del padrone. Eppure l’amore e l’affetto che riceviamo in cambio sono molto più grandi di qualsiasi fatica. Chi ha fatto questo passo difficilmente torna indietro: un cucciolo cambia la vita. Voi, carissimi nativi, non privatevi di questa esperienza. Eì da provare, almeno una volta nella vita. Fortunato chi ha la possibilità di prendersi cura di un cane o di concedersi la compagnia tranquilla e domestica di un gatto. E chi davvero non può, chi viaggia spesso per lavoro e non sta mai a casa, chi ha orari incompatibili, chi ha un appartamento troppo piccolo, potrebbe regalarsi almeno un open day organizzato dalle associazioni che si occupano di gatti o un sabato al canile cittadino, per esempio. Lì spesso si cercano volontari per portare a passeggio gli ospiti a quattro zampe. Oppure una domenica trascorsa in una di quelle fattorie che aprono le porte agli ospiti, permettendo di avvicinare cavalli e mucche. Eugenio Montale. Nietzsche. Gli animali parlano un linguaggio diverso da quello degli uomini, una lingua fatta di sguardi, di vicinanza, di empatia. Riescono a trasmettere tantissimo a chi li ama, trasformandosi tantissimo a chi li ama, trasformandosi in una confortante presenza amica che capisce e tiene compagnia, senza bisogno di parole. Spezzano solitudini, portano calore e vivacità. Migliorano la vostra esistenza e con Venere contraria tutto può succedere. Eugenio Montale. Nietzsche.

 

Scorpione:  23/10 – 22/11:  io combatto

Il libro della settimana: “Non siamo più noi stessi” di Matthew Thomas: La storia struggente di Eileen Tumulty, figlia di immigrati irlandesi del Queens, che da sempre sogna un futuro migliore, lontano dalla madre alcolista e dal padre operaio. L’amore vi vuole bene, siete innamorati di tutti e di tutto. I sentimenti sono forti, avrete molta voglia di fare, di agire e di programmare, potrebbero esserci delle tensioni con il segno del Toro e dello Scorpione stesso. A livello emotivo, avrete molte risposte, specie da lontano, avrete uno slancio verso la meta, l’amore si nutre di parole oltre che di fatti, cercate di non dimenticarvene o di non sottovalutare l’effetto che parole non ben calibrate o meditate possono avere sull’altro. Tenete a freno il sarcasmo che vi viene così facile, abbassate il pungiglione sempre pronto a spruzzare veleno, almeno quando nei pressi c’è la persona amata e soprattutto se questa non è affatto il bersaglio primario: il vostro partner deve essere un privilegiato in tutti i sensi. Tanto più saprete creare questa atmosfera, tanto più verrete ricambiati in termini di dedizione e di passione e questo è quel che conta. Approfittate di questo periodo per liberarvi dai quei pensieri che tanto vi tormentano, liberatevi dalla superstizione che va a braccetto col pregiudizio e con l’ignavia. Non sarà un pizzico di sale gettato dietro le spalle o un cornetto di corallo a garantirvi la felicità e a rendervi immuni dai rovesci del destino. Perché dipende da voi, dal vostro agire, da ciò che farete o non farete, quel misterioso. Domani. Siete  uno degli infiniti ingranaggi degli eventi, intrecciati al caso. Quello più importante. Voi siete il domani. Abbandonate l’illusione di poter influenzare magicamente quel che accadrà. Fate del vostro meglio e impariamo ad accettare e perfino apprezzare il dispiegarsi delle infinite casualità che guidano il procedere della vita. Come in un romanzo avvincente, di quelli che vi tengono con il fiato sospeso perché è impossibile immaginare che cosa riserverà il prossimo capitolo alla protagonista. Cioè a voi. Dostoevskij. Voltaire. Agostino. Sylvia Plath.

 

Sagittario: 23/11 – 21/12:  avventurosi per natura

Il libro della settimana: “Dimmi che credi al destino” di Luca Bianchini: Ornella vive a Londra, dirige una libreria italiana negli Hampstead che però rischia di chiudere. Così chiede aiuto alla storica amica Patti e a Diego, ragioniere napoletano bello e simpatico. Una settimana all’insegna di qualche tolleranza, quello stellium di tre pianeti nei Gemelli, proprio non riuscite a digerirlo, trattasi ancora di avere pazienza e poi tutto svanirà nella nebbia. Sarebbe il caso di rallentare la corsa, di riposare di più e di ricaricarsi proprio col riposo. Nessuno sa bene perché, ma il sonno è per voi il più potente della ricarica delle batterie dei coniglietto rosa della pubblicità. Beati i bambini, che a metà pomeriggio possono concedersi un riposino. E beati gli anziani, perché nessuno si sorprende se vanno a dormire presto. Chi ha le giornate produttive dense e proficue deve essere efficientissimo e comportarsi come se non avesse mai bisogno di una pausa. Bisogna essere lucidi la mattina presto e ancora alla sera tardi. Ora è il momento di prendervi i vostri tempi di ricarica all’insegna di una grande estate. Una testa riposata è anche una testa scattante, recettiva, lucida e presente. Possiamo chiedere tante cose a noi stessi, ma pretendere il massimo senza una notte di sonno è una forzatura controproducente. Ad alcuni bastano poche ore. Buon per loro. Che siano tre o dodici, concediti le ore necessarie per riprendervi. Alcune aziende all’avanguardia sostengono che una pennichella nel pomeriggio migliori la resa degli impiegati. Non c’è niente di sbagliato o di vergognoso nell’aver bisogno di recuperare energie. E l’ansia del vivere sociale non deve ridurvi a zombie con le occhiaie. La mancanza di sonno danneggia il corpo, la mente, la perfomance. Si può tenere duro per un po’, ma poi i risultati si vedono. C’è una semplice regola per affrontare le giornate con grinta, ragionare lucidamente e dare il meglio di sé: dormire quanto ci serve. Non da domani, o dalla prossima settimana. Da stasera. Dai, spegnete la luce, fermate i pensieri e accendete i sogni. Nostradamus. William Blake. Flaubert. Tina Turner. Swift. Conrad.

 

Capricorno:  22/12 – 20/1:  io custodisco

Il libro della settimana: “Mortdecai e il complotto del secolo” di Kyril Bonfiglioli: Mortdecai è salvo, i servizi segreti americani hanno bisogno di lui vivo. Deve sposare Johanna, vedova psicopatica e capo di diverse organizzazioni criminali. Il vostro cuore è nello scompiglio, Venere dispettosa vi rende intolleranti all’amore. Anche se avete già scelto, parlate ora, chiarite ora col vostro partner, sia che si tratta di un rapporto datato, sia che si tratta di una nuova storia. Avete poca pazienza specie se state aspettando delle risposte da qualcuno e siete in attesa di qualcuno. Stringete ancora un altro po’ i denti, da agosto in poi le cose andranno meglio. Ora è bene trovare la vostra strategia. Tenere sempre tutto sotto controllo è praticamente impossibile. C’è sempre qualcosa che sfugge, un impegno non segnato sull’agenda e dimenticato, un’importante telefonata di cui ci ricordiamo troppo tardi. La vita è interessante proprio per i suoi continui imprevisti ed è stressante per lo stesso identico motivo. E’ cosi per tutti. Quello che può cambiare è il modo in cui vi relazionate con le mille incombenze quotidiane: cercate di sbrigarsela senza darsi un ordine ben preciso è il modo migliore per soccombere. Cominciare la giornata con un piano di battaglia chiaro in mente aiuta a non disperdere le energie. E’ importante creare una gerarchia delle priorità. Concedetevi un momento di tranquillità, magari sorseggiando una tisana sul divano e fate un elenco ragionato di ciò che vi aspetta domani. Ponetevi delle domande: cosa è davvero necessario concludere entro domani sera? Cosa posso iniziare e portare a compimento più avanti? C’è qualcosa che potreste delegare? Non avete a disposizione risorse cognitive e temporali illimitate, quindi dobbiamo crearci una strategia. Smettete di pensare che tanto non c’è tempo, cambiate prospettiva. Chi vive perennemente in affanno probabilmente non ha ancora individuato le vostre priorità. Scegliere che cosa è davvero importante e urgente è lo strumento migliore per farvi bastare la giornata e riflettere su noi stessi: l’orologio, scattando impercettibilmente in avanti, finisce per indicare anche quel che vi importa sul serio. Isaac Newton. Keplero. David Bowie. Molière.

 

Aquario: 21/1 – 19/2:  io scopro

Il libro della settimana: “Raccontami di un giorno perfetto” di Jennifer Niven: un libro struggente che racconta la tenera e imprevedibile storia d’amore di due ragazzi feriti. Grande recupero delle energie. È ora di fare qualcosa, addirittura di voltare pagina. Con Mercurio in Gemelli, in favorevole aspetto al vostro segno è ora di trovare nuovi amici. Gli amici di sempre sono quello che vi conoscono perfino meglio di quanto voi conosciate voi stessi. Sono le persone con cui condividere le gioie e sulle quali contare nei momenti difficili. E’ giusto dedicar loro tempo ed energie. Rappresentano una certezza, ma questo non vuol dire affatto che l’attuale novero di persone del cuore esaurisca tutte le vostre possibilità. E’ preziosa l’amicizia, ma il talento di saper accorciare le distanze è meraviglioso. Ogni giorno ci sono infinite occasioni di trasformare un contatto casuale in qualcosa di più e l’istinto suggerisce quando e con chi. Socializzate, sorridete, schiudetevi raccontando qualcosina di voi e ascoltate attentamente quello che vi dicono gli altri. Rompete il ghiaccio, attaccate discorso. Sul lavoro, ad una festa, ovunque ci sia una possibilità di dialogo e di interazione. Cosi si scoprono persone nuove e interessanti tra coloro che condividono, in straordinarie similitudine, quel che state vivendo in un momento particolare. E’ fondamentale non perdere mai l’abilità di stringere rapporti, quella sottile magia che trasformate il contatto di un momento in un’amicizia o perfino in un amore. Ogni volta che una persona vi sfiora e si allontana potrebbe essere un’occasione perduta. L’amicizia  è come un albero: ha radici profonde piantate nella terra e foglie nuove che spuntano ad ogni stagione. Mercurio vi aiuta, Marte vi regala energia, il Sole vi dona tanta carica vitale. Recuperate quel rapporto lontano, stringetene di nuovi, scoprirete nuovi mondi, proprio come piace a voi. Lewis Carroll. James Joyce. Galileo Galilei. Charles Darwin

 

 

Pesci: 20/2 – 20/3:  io mi prodigo

Il libro della settimana: “Ti lascio ma restiamo amici” di Molly McAdams. Entro fine luglio dovrete fare tutti quei cambiamenti che desiderate fare, recuperare quel progetto, ritrovare quell’ambiente in cui credevate di stare poco bene e invece avete scoperto che vi era congeniale. Perché da agosto in poi, Giove si metterà contrario al vostro segno e diverse cose andranno al rallentatore o addirittura si bloccheranno. Si sa, siete preoccupati per questioni pratiche, specie nel settore familiare casalingo. Lo stellium di pianeti nella vostra quarta casa vi rende nervosi e suscettibili nei confronti dei vostri parenti. Mercurio storto appanna la vostra lucidità mentale, Marte di traverso rende le batterie del vostro fisico scariche e il Sole contrario vi rende fiacchi e stanchi. Non è il massimo in questa settimana, tranne  Venere che è favorevole che alleandosi con Nettuno vi fa sognare ad occhi aperti. Sarebbe meglio ora di trovare il tempo per l’ordine. Diluvia e voi dovete uscire di casa, di corsa. E’ quasi l’ora dell’appuntamento. Sapete di avere un impermeabile che sarebbe perfetto. Lo visualizzate nella vostra mente. Chissà dov’è finito. Frugate dappertutto. Le lancette dell’orologio avanzano inesorabilmente. Riesumate la giacchetta rossa di pelle, i sandali e una decina di altre cose che adesso non vi servono a niente. L’impermeabile sembra essere sparito. In compenso cresce l’ansia da ritardo mentre stringete tra le mani un costume da bagno a pois con l’etichetta ancora attaccata. Allora vi rendete conto di dovervi un favore. Fatevi una promessa, subito: dedicherete un po’ di tempo a mettere ordine tra le vostre cose. Qualche ora passata a risistemare si rivelerà preziosa. Svuotate armadi, ribaltate tutto, ammucchiate pile di vestiti sul letto. Piegate, passate in rassegna, dividete, sistemate. Scegliete criteri nuovi per organizzare il guardaroba: per colore, per stagione, per preferenza, per tipologia, per utilità. Riponete il resto in scatole colorate oppure trasparenti. Scoprirete che vi ricordavate nemmeno di avere almeno il trenta per cento delle cose che possedete. Sapere quel che c’è nel proprio guardaroba aiuta a organizzarvi l’esistenza. i cassetti nella vita sono importanti, quello nel vostro armadio, ma soprattutto quello nella vostra testa, per avere sott’occhio, con un solo sguardo, tutto quello che avere a disposizione. Nessun ritardo per l’appuntamento di un giorno di pioggia e un po’ meno ansia per tutti gli altri appuntamenti della vita.

 

Loredana Galiano

 

8 giugno 2015
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione Riservata
Tags

Loredana Galiano

Mi chiamo Loredana Galiano, sono nata in un giorno d’estate, a fine anni sessanta, in provincia di Taranto dove vivo e lavoro. Mi piacciono la musica: suono piano, il mio compagno fedele delle mie notti insonne; leggere: le mie librerie ne sono piene e mi fanno compagnia durante le ore di studio; il mare d’inverno, ma non so nuotare; le sere d’estate durante le quali amo sorseggiare bibite fresche in compagnia della Luna e le Stelle. Appassionata di astrologia da oltre dieci anni: scrivo per riviste sportive cartacei e on line “Astri e Sport”; per riviste sul benessere psico fisico cartacei e online: “Astri e benessere”; scrivo oroscopi settimanali per giornali locali e on line; ho un blog di successo “AstroMix” su twitter e su Altervista.

Utenti online