Oroscopo dei libri

Loredana Galiano

L’Oroscopo dei libri – Dal 9 al 15 febbraio

09022015092231_sm_10747

Questa seconda settimana è tutta dedicata a San Valentino, è consigliato fra mille letture, un libro d’amore. Per ogni segno zodiacale è dedicato un fiore, per ogni nativo sono dedicati una serie di autori.
Seguendo il movimento delle stelle, si riconferma lo stellium di tre pianeti: Marte, Venere e Nettuno nel segno dei Pesci. Ancora una volta vi confermate vincitori dello Zodiaco, a portar buone nuove, amore, fortuna e benessere anche al segno del Cancro e dello Scorpione, a strizzar l’occhio a Toro e Capricorno, ad imbronciarsi con Gemelli, Sagittario e Vergine, salvo debite eccezioni. I segni al top: Bilancia, Capricorno e Pesci e nessun segno al tappeto, complice la Luna.

 

ARIETE: 21/3 – 20/4: il vostro fiore è la Lavanda: un fiore ricco di forza ed energia, ma al tempo stesso delicato, profumato e semplice, proprio come voi.
Urano dispensa movimento, novità e opportunità, al contrario stress, nervosismo e quelle notti mezze insonne, trascorse con gli amici o guardando documentari, ma per il resto non avrete nulla da recriminare, prima Giove e poi Venere apriranno il loro ombrello protettivo su di voi se la tendenza al capitombolo è inevitabile in tipi irruenti e sportivi, dal ruzzolone vi rialzerete quasi sempre senza un graffio. Parla chiaro il proverbio latino: “mens sana in corpore sano”, ottimismo e allegria saranno le vostre vitamine, con un po’ di adrenalina in eccesso tra febbraio e marzo, ma aprendo la valvola di sfogo dello sport eviterete abilmente infiammazioni, emicranie e stress.
Diamo uno sguardo alla vostra libreria: Il lettore dell’ARIETE preferisce Verlaine, Alda Merini, Baudelaire, Zola, Henry James, Dario Fo, Sandoz Marai. Dimostrano di essere lettori accaniti, con entusiasmo, collezionano libri in varie traduzioni. Libri di guerra, di nemici, di lotte armate. Ma anche Buzzati e Ammaniti, scrittori del segno opposto, la Bilancia.
Il libro della settimana: “Le parole che non ti ho detto” di Nicholas Sparks.

 

TORO: 21/4 – 20/5: il vostro fiore è l’Orchidea: sensuale, romantico, simbolo di bellezza, edonismo, piacere e un pizzico di pigrizia.
Le buone notizie le porta Saturno, levandosi dai piedi, uscito da un aspetto ostile, cesserà di pesarvi sulla colonna, soprattutto il tratto cervicale, il vostro punto debole. Concentratevi sul metabolismo, il fatto di essere una buona forchetta non potete permettervi di accumulare calorie. Con Giove contrario sarà consigliabile controllare l’alimentazione evitando cibi troppo ricchi di grassi insaturi. Avanti tutta se state aspettando il momento giusto per iscrivervi in piscina io inaugurare la cyclette nuova acquistata e mai utilizzata. Bando alla pigrizia e sfruttate la forza di volontà sponsorizzata da Plutone positivo per eliminare alcune cattive abitudini come ad esempio il fumo. Volere sarà davvero potere.
Diamo uno sguardo alla vostra libreria: Il lettore del TORO, paziente, rigoroso, metodico, assapora il libro pagina dopo pagina, come se fosse una golosa pietanza da gustare con lentezza. Gradualmente si interessa al libro, apprezzando lo stile e il contenuto per poi riflettere e ricordarne le sensazioni. Affettivo e sensuale sceglie Honoré de Balzac, Charlotte Bronte, Nabokov, Bulgakov e il grande Shakespeare. A tratti, egli è interessato anche dai libri drammatici, come i racconti della Mazzantini, nativa dello Scorpione.
Il libro della settimana: “Il diario di Bridget Jones” di Helen Fielding.

 

GEMELLI: 21/5 – 21/6: il vostro fiore è la Margherita, può sembrare un fiore semplice, ma in realtà è di gran classe, sofisticato ed eternamente elegante, proprio come voi.
“Costituzione fragile, di tipo nervoso” annoterebbe l’omeopata nella sua anamnesi al solo osservarvi. Tensione e debolezza, inquietudini e ansie, caratterizzeranno le vostre settimane. Tranquilli, a tenervi su saranno i lunghi transiti positivi di Mercurio, cogliete al volo la sua lezione e respirate: l’aria fresca di montagna, il vento salmastro del mare, il soffio vitale della natura, questi saranno l’antidoto a tutti i vostri malanni, ma anche tensione, insonnia tremori tutte manifestazioni del sistema nervoso sollecitate dal dispettoso transito di Marte. Sempre validissime per voi le discipline orientali, che coniugano pensiero, respiro e movimento, dallo yoga allo zen, dallo Chi Kung al Thai Chi, non fatevi scappare l’occasione per aprirvi una finestra su nuovi orizzonti e scoprirete che corpo e mente sono tutt’uno. Ok anche alla corsa campestre, alla maratona, alla ginnastica ritmica, ma scatenatevi anche con musica molto ritmata. I ritmi del cuore e del respiro sono vita: ascoltali, assecondali, amali!!
Diamo uno sguardo alla vostra libreria: Il lettore dei GEMELLI, di cui il governatore è Mercurio, scrittura e lettura sono il pane quotidiano. Rapidi, sintetici, veloci, alla ricerca di spunti e riflessioni, pronti al dibattito intellettuale. Esprimono il loro pensiero brillante, ironici e a volte controcorrente. Prediligono la saggistica, la satira, il giornalismo, il giallo, il thriller, il mistero. Tra gli immortali preferiscono Dante, a seguire Anna Frank, Lorca, Ken Follett e Agatha Christie, nativa della Vergine.
Il libro della settimana: “Ho il tuo numero” di Sophie Kinsella.

 

CANCRO: 22/6 – 22/7: il vostro fiore è la Fresia, romantica, gentile, perfetta per chi ha la testa tra le nuvole ma cerca la determinazione giusta per realizzare i propri sogni.
Costituzione Acquatica. In voi c’è qualcosa di lunare, morbido e disarmante, rafforzato dal positivo aspetto di Nettuno in splendida armonia con Venere. Tutto a meraviglia insomma se non fosse per quel Saturno in sesta casa solare che verrà spesso a trovarvi portandovi reumatismi, debolezza, mal di denti e magari qualche calcoletto, da prevenire limitando l’uso di proteine animali e verdura a foglia verde. Intanto fate mente locale su tutti i benefici dell’acqua, dai bagni termali alle nuotate in mare, ideali per asciugare qualche rotondità in eccesso. A tavola: acqua naturale e tisane depurative non zuccherati. Imparate a volervi più bene e ad accettarvi come siete migliorando il vostro aspetto senza stravolgerlo. Non dimenticate il massaggio, quello drenante e quello ayurvedico con oli rilassanti o rivitalizzanti.
Diamo uno sguardo alla vostra libreria: Il lettore del CANCRO, per lui la migliore compagnia è il romanzo. E’ avido di libri, un grandissimo consumatore di testi, letti e consumati nel breve spazio di una notte. Al primo posto troviamo Leopardi e la sua Luna. Si aggiungono Proust, Kafka, Hemingway, Hesse, Hawthorne, Neruda, Pirandello, Saint Exypery e infine Oriana Fallaci. Il Cancro apprezza i sentimenti, le emozioni, i romanzi d’amore. E’ attratto anche da letture di grande forza d’animo, ad esempio dai romanzi di Nicholas Sparks, nativo del Capricorno.
Il libro della settimana: “I ponti di Madison County” di Robert James Waller.

 

LEONE: 23/7 – 23/8: il vostro fiore è la Rosa, appassionata, feroce e spinosa ma assolutamente affascinante proprio come voi.
Se sul fronte della salute c’è un segno fortunato, quello sarà il vostro, perché vi scrollerete di dosso la quadratura di Saturno, che ha vessato a lungo la vostra colonna vertebrale pesando magari anche sulla vista e l’appetito. Per non parlare dei generosi aspetti positivi di Giove e di Venere che vi proteggeranno alla grande, dispensandovi benessere, simpatia e colpi di fortuna, vigore, benessere e bellezza. Siete al centro delle scene, aria e sole i vostri toccasana, ma non solo, su di voi funzioneranno a meraviglia i cristalli, i bagni di luce colorata, tutte le forme di terapia connesse con la luce. Marte inaugurerà un lungo periodo di grinta ed energia, tono muscolare e benessere a tutto tondo. Avrete voglia di mordere la vita, di tuffarvi in divertimenti, amori, shopping, sport ed eros.

Diamo uno sguardo alla vostra libreria: Il lettore del LEONE è un lettore accanito, colto, garbato. Desideroso di divorare tutto il patrimonio letterario , dai classici della letteratura italiana alle letture epiche. Preferisce Emily Bronte, Sibilla Aleramo, Elsa Morante, Isabel Allende. Baricco e Lewis Carroll, nativi dell’Aquario.
Il libro della settimana: “Il paziente inglese” di Michael Ondatjie.

 

VERGINE: 24/8 – 22/9: il vostro fiore è l’Ortensia: razionale, calmo e gentile, una quieta pianta dei giardini, elegante e sobria come voi.
Semaforo alterno. Saturno in aspetto negativo alimenta le vostre paure più nascoste, le insicurezze e le ansie, il vostro cielo è turbolento, serve allacciare le cinture di sicurezza, far passare la bufera e alla fine tornerà il sereno. Stanchezza, nervosismo e lo stress del quotidiano desteranno preoccupazione, specie se siete un po’ ipocondriaci. Dovrete far fronte alle vostre energie, alla vostra capacità di rilassarvi, di riposare correttamente e di staccare la spina da quello che vi preoccupa maggiormente. Concentratevi su voi stessi, al vostro benessere, non serve spargere acqua santa in giro per casa per esorcizzare quello che davvero rappresentano questi transiti un po’ ostili. La natura è il vostro dottore oltre al vostro psicoterapeuta, affidatevi a lei e se avete animali domestici, vedrete la pet therapy fa miracoli sull’umore.
Diamo uno sguardo alla vostra libreria: Il lettore della VERGINE è attento, fine, garbato. Per lui la lettura ha un valore terapeutico, è un modo per distrarsi dalle preoccupazioni quotidiani. Preferisce i saggi, ma anche la narrativa, la storiografia. Tra i classici ama Ariosto, Goethe, Verga, Tolstoj, Camilleri e Stephen King. Ovvio, per l’attrazione degli opposti, “I Miserabili” di Victor Hugo.
Il libro della settimana: “L’uomo che sussurrava ai cavalli” di Nicholas Evans.

 

BILANCIA: 23/9 – 22/10: il vostro fiore è la Viola, piccola, semplice, chic, in equilibrio tra fantasia e razionalità, elegante ma mai portati all’eccesso.
Un mix di zucchero e sale, o se preferite latte e tequila, gusti e bisogni contrastanti, spesso in conflitto tra loro. Se il vostro mito è l’armonia psicofisica, la “mente sana in corpo sano” contro avrete ancora Plutone e Urano, causa di capitomboli e cambiamenti non sempre graditi. Se è un malanno l’occasione che vi farà cambiare ritmo e stile, ben venga, dicono alcuni… probabilmente proprio coloro che se lo sono risparmiato! Potreste farlo anche voi aiutandovi coi sestili di Giove e Saturno, nonché la presenza di Nettuno, creativo e fantasioso nella vostra sesta casa solare, quello che vi aiuta e vi sostiene. Rilassatevi secondo la stagione con il bagno d’aria o d’acqua, ma soprattutto ricorrete alle tecniche liberatorie della manipolazione del massaggio che scioglie il dolore e libera le tensioni accumulare. Il lungo transito di Mercurio nei segni d’Aria vi invita a iscrivervi ad un sorso di danza, ginnastica ritmica, zumba oppure musica, poiché il suono riequilibra i chakra, come ben saprete l’arte è medicina, essa agisce sul sistema nervoso, sfoga le emozioni e riequilibra l’energia
Diamo una sguardo alla vostra libreria: Il lettore della BILANCIA preferisce romanzi e saggi. E’ un grande selettore dei testi, pochi ma buoni. I libri per lui devono essere motivo di meditazione e di riflessione. Egli ha bisogno i confrontare e scambiare le opinioni, di confrontarsi con gli altri. Nella sua libreria troviamo Virgilio, Rimbaud, Montale e del Cancro Hesse.
Il libro della settimana: “Un diamante da Tiffany” di Karen Swan.

 

SCORPIONE: 23/10 – 22/11: la vostra è una pianta, l’Erica della brughiera, misteriosa e selvaggia, appassionati e pieni di ombre e luci, vanitosi e affascinanti.
La prima vittoria è l’uscita di Saturno dal vostro segno, ciò significa occhio di falco, leggiadria di farfalla, robustezza di toro e agilità di gazzella. Perderete quella rigidità articolare, lo sguardo si fa trasparente e guadagnerai in serenità. Con Urano in sesta casa solare ti servono lunghe parentesi di solitudine e silenzio per scaricare stress e tensioni. Organizzatevi per lunghi bagni rilassanti con l’aggiunta di estratti o coi Sali del mar Morto, oppure sedute di shiatsu, agopuntura e massaggio che scarichino i ristagni energetici e la forza vitale. Venere vi consiglia gran uso di cosmesi naturali, musica soft per tranquillizzarti, calda e ritmata per tirarvi su. Staccare la spina non è facile ma è proprio quello che dovresti fare per poter godere di un periodo di benessere a tutto tondo. Quindi più che stressarti in mille attività dovresti provare a rilassarvi godendo il dolce far niente.
Diamo uno sguardo alla vostra libreria: Il lettore dello SCORPIONE ama le letture variegate, tormentose e intrigate, romanzi gialli, torbidi, noir, di politica e di mafia. Inoltre, ama romanzi di passione, di desiderio, di erotismo, dal gusto misterioso e nascosto. I preferiti sono Stevenson, Mary Evans, Virginia Woolf. Dell’Aquario Virginia Woolf, del Toro Pitigrilli.
Il libro della settimana: “Tutta colpa di New York” di Cassandra Rocca.

 

SAGITTARIO: 23/11 – 21/12: il vostro fiore è il Basilico, semplice, ricco dalle mille virtù nascoste e non, dentro di voi c’è molto più di quel che appare alla vista!
Grazie al trigono di Fuoco: Urano, Giove e Saturno punta all’estero, che non sarà solo fonte di interesse e di piacere, come lascia supporre il profilo del vostro Segno. Sarete chiamate in causa chi per brevi spostamenti, chi per viaggi lunghi e impegnativi, con unico scopo: rigenerarsi nella natura con erbe medicinali e fonti termali, conoscere sistemi terapeutici di altre lontane tradizioni, dai guaritori tibetani agli sciamani lapponi, fino ai curanderos della foresta amazzonica. Saturno farà sa sua parte ricordandovi la potenza energetica della medicina cinese e dall’ayurvedica che combinano massaggio, pianete suoni e posture yoga. Anche nei periodi no le piante saranno le vere amiche, appoggiate il dorso ad un tronco e fatevi risanare, riceverete energia e forza vitale.

Diamo uno sguardo alla vostra libreria: Il lettore del SAGITTARIO è un vero e proprio esploratore dell’universo “libro”. Ha una grande capacità di spaziare da un genere all’altro, da un tipo di lettura ad un altro. Ama i libri di viaggio e di avventura. Preferisce leggere Emily Dickinson, Jane Austen, Orazio, Twain, Moravia, dei Pesci Marquez, e dei Gemelli Ian McEwans.
Il libro della settimana: “Il diavolo veste Prada” di Lauren Weisberger.

 

CAPRICORNO: 22/12 – 20/1: il vostro fiore è il Girasole, semplicemente solare e positivo, indipendente e autonomo.
Qualche capitombolo con Urano in quadratura dovrete metterlo in conto e lo stesso varrà per la tensione nervosa che prende lo stomaco e le ore di insonnia, trascorse al computer o davanti alla tv. Marte positivo vi riserva ottime energie, fresche e pronte per qualsiasi uso intenderete farne. Affronterete serenamente il quotidiano, lavoro, attività fisica e vita sociale, certi di non finire a sera distrutti dai vostri numerosi impegni. Starete bene e si noterà dalla maggiore voglia che avrete di curare il vostro aspetto esteriore. Riservate sempre uno spazio per il riposo, per gli svaghi e per gli hobby. Sentirete il bisogno di riservare uno momento tutto vostro, di ritagliarvi dei spazi tutti vostri per rigenerarvi, per pensare, per organizzare sempre al meglio e con equilibrio eventuali tensioni e problemi.
Diamo uno sguardo alla vostra libreria: Il lettore del CAPRICORNO, amante appassionato della lettura, colleziona con devozione la sua libreria. Compra testi che non sempre legge. Egli ha bisogno di un calmo ordine mentale e logico nell’esercizio della lettura. Legge testi anche molto lunghi, dalle trame complesse e articolate. Difficilmente vengono dimenticate, anzi a volte lo ripesca e lo rilegge per cogliere nuovi spunti di riflessioni, anche a distanza di anni. I suoi scrittori preferiti sono Alfieri, Pascoli, Cicerone Molière. Un classico dall’opposto segno è Hemingway, o dell’Ariete Turow.
Il libro della settimana: “PS: I love you” di Cecilia Ahern

 

AQUARIO: 21/01 – 19/2: il vostro fiore è la Camelia, un fiore delicato in apparenza ma è davvero fortissimo! Sopporta il freddo e le avversità e come i nativi degli Aquario ha una doppia anima, ma attenzione a non farli arrabbiare!
Per diverse settimane, se non addirittura per mesi, sarà l’Aria il vostro elemento, il leitmotiv della vostra bellezza e della vostra salute grazie al transito di Mercurio nel vostro cielo. Vi muoverete con rinnovato piacere, cercando aria pura per riempirvi i polmoni la serenità sarà la vera, preziosa conquista promessa dalle stelle per il vostro benessere. In un cielo sostanzialmente positivo, soltanto Giove minaccerà qualche piccolissimo attentato alla vostra salute, rappresentato soprattutto da golosità e pigrizia. L’aspetto ostile di questo pianeta potrebbe mettere a rischio il livello di trigliceridi e colesterolo, ma per esorcizzare questa minaccia basterà curare l’alimentazione. Prestate maggiore attenzione a quello che mangiate, eviterete così l’effetto soufflé. Infine, il transito di Marte positivo la pigrizia diventerà solo un lontano ricordo. Avrete voglia di muovervi, di dinamismo, di fare attività fisica, un transito energetico che potrebbe dare una bella botta di vita anche al vostro metabolismo.
Il lettore dell’AQUARIO ama libri lunghissimi, legge e rilegge per cercare osservazioni, riflessioni e nuove prospettive. A volte termina la lettura di testi molto lunghi in poco tempo. Non preferisce un genere preciso. Con la sua grandissima adattabilità spazia da un genere all’altro arricchendo il suo patrimonio intellettuale e culturale. Preferisce Verne, Byron, Dickens, Carroll, Stendhal, Joyce, Simenon, Prevert, Ungaretti, e dello Scorpione Roland Barthes, del Leone Melville.
Il libro della settimana: “I baci di una notte” di Antonella Boralevi.

 

PESCI: 20/2 – 20/3: per un segno acquatico, fiori acquatici: Ciclopini e ninfee! Particolari e coraggiose, questa piante vivono sospese in un altro mondo, sempre a spasso nei sogni!
Si sa, siete nati sotto il segno della medicina e del benessere, soprattutto quello altrui, con la sensibilità che vi ritrovate, sapete diagnosticare per intuito e siete portati per il massaggio. Più spesso farete visita dal fisioterapista o dall’osteopata per farvi manipolare colonna e articolazioni. E’ il prezzo da pagare quando si ha Saturno storto per nove mesi su dodici. Ma, ad ogni malessere ci sono ottimi rimedi, come: Giove, Marte e venere tutti al vostro servizio: bellezza, vitalità e grinta. Curate di più il vostro benessere interiore, rimanete ancorati coi piedi per terra, regalatevi qualche piacevole coccola in più. Riposate, meditate e fate yoga, sono ottimi rimedi per placare insoddisfazioni, insicurezze, timori e ansie. In tavola, non fatevi mancare insalate salutiste e beveroni depurativi. Risolutorio per voi, che come punto chiave è il piede, la riflessologia plantare che attraverso un massaggio accurato della pianta scioglie nodi energetici e blocchi emotivi.
Il lettore dei PESCI è così assorto e concentrato nella lettura che riesce a staccarsi dalla realtà fino a sognare ad occhi aperti. Il libro è, per lui, un’occasione per viaggiare con la mente scivolando nel mare delle emozioni, preferendo romanzi struggenti e poesie romantiche. Ma anche gialli, politica, filosofia, arte. Tasso, Ibsen, Manzoni, D’Annunzio, Pasolini, Saba sono i suoi preferiti, nonché lo scrittore del Sagittario Clarke, del Vergine Tondelli.
Il libro della settimana: “Ma le stelle quante sono” di Giulia Carcasi.

 

 

9 febbraio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVA

© Riproduzione Riservata
Tags

Loredana Galiano

Mi chiamo Loredana Galiano, sono nata in un giorno d’estate, a fine anni sessanta, in provincia di Taranto dove vivo e lavoro. Mi piacciono la musica: suono piano, il mio compagno fedele delle mie notti insonne; leggere: le mie librerie ne sono piene e mi fanno compagnia durante le ore di studio; il mare d’inverno, ma non so nuotare; le sere d’estate durante le quali amo sorseggiare bibite fresche in compagnia della Luna e le Stelle. Appassionata di astrologia da oltre dieci anni: scrivo per riviste sportive cartacei e on line “Astri e Sport”; per riviste sul benessere psico fisico cartacei e online: “Astri e benessere”; scrivo oroscopi settimanali per giornali locali e on line; ho un blog di successo “AstroMix” su twitter e su Altervista.

Utenti online