Oroscopo dei libri

Loredana Galiano

L’oroscopo dei libri dal 4 al 10 Settembre

L'oroscopo dei libri dal 26 settembre al 2 ottobre

L’entrata di Marte in Vergine vi porta alla realtà, al quotidiano, alle energie da investire ritornando al lavoro, al tran tran di tutti i giorni. Vi viene in soccorso Mercurio, che con il suo moto diretto, tutto s’aggiusta! Non trovate code in autostrada, non ci sono scadenze imminenti, il wifi funziona, i bus passano in perfetto orario e non ci sono file interminabili agli uffici postali. L’estate se ne va insieme al Solleone, ma gli amori restano, le prime gocce bagnano la sabbia e stanno già bagnando i vostri volti. Gli ombrelloni vi salutano con un arrivederci all’anno prossimo, eppure molti di voi preferiscono le ferie settembrine per riposare alla grande! Qualunque sia la vostra condizione, portatevi con voi un libro da leggere, che non devono mancare nella vostra libreria, mentre entrate in un museo d’arte, pensate ad un vostro motivo ricorrente, potrebbe essere: un quadro da cui lasciarsi ispirare:  QUADRO D’ARTISTA!!

 

ARIETE: 21/3 – 20/4: e non finisce qui!

Mercurio torna diretto e tutto si aggiusta! Venere è con voi che vi regala amori, gioie e benessere. Marte transita nella vostra sesta  casa regalandovi energia e carica vitale nel quotidiano, mentre ritornate al lavoro. Qualche nota di insoddisfazione suona nella vostra testa, si sa, il ritorno alla routine non piace quasi a nessuno, eppure siete così esuberanti e impetuosi che non vi fate avvicinare dal cattivo umore.

La vostra creatività cattura un quadro di Van Gogh, nello specifico: “La sala da ballo ad Arles”, decidete di comprarlo e appenderlo nella vostra sala, magari dove avrete qualche attrezzo ginnico, e il vostro cd suona musica dance, per ricordarvi il momento in cui avete agito d’impulso in modo positivo acquistando quel quadro.

Madame Bovary: “Madame Bovary, c’est moi”, diceva Flaubert. Ma siamo anche tutti noi, uomini e donne, che almeno una volta nella vita ci siamo ritrovati invischiati in un rapporto che era diventato una prigione e abbiamo desiderato di fuggire. Com’è finita? Nel caso di Emma non bene, sempre che sia giusto valutare una scelta di vita di come va a finire…

 

TORO: 21/4 – 20/5:    più energia e meno buonumore

Vi scoprite più energici, più passionali, più reattivi, ma il vostro umore è sotto le scarpe. Si tratta di qualche giorno ancora, ma non per questo dovete stare giù solo perché Mercurio vi invita a trascorrere le vostre giornate con la famiglia e occuparvi di loro. Addirittura, mentre siete giù nello scantinato a prendere una bottiglia di vino, spolverate un quadro per la vostra casa di campagna: “la desserte” (armonia in rosso) un’opera di Matisse.   Vi piace guardarlo specialmente quando vi sedete sul divano di fronte al quadro, vi accorgete di trovare il buon umore, uno stimolo per dirvi: tutto si risolve, in fondo la vita è bella perché è varia.

Anna Karenina: “Tutte le famiglie felici si somigliano; ogni famiglia infelice è invece disgraziata a modo suo”. Basta la prima riga e sei già irretito per le successive mille pagine. Il capolavoro di Lev Tolstoj fu pubblicato nel 1877, vent’anni dopo il romanzo di Flaubert.

 

GEMELLI: 21/5 – 21/6: eccessi di follia

L’estate non è finita per voi, siete ancora in compagnia di amici ad arrostire la carne, a bere bibite frizzanti, a gustarvi un buon gelato, a chiacchierare fino a notte fonda, facendo programmi per il giorno dopo, magari decidete di andare ad una mostra d’arte. Tra un fiore e l’altro sbirciate un quadro da regalarvi: “L’acrobata” di Chagall. E’ il quadro di questo periodo che vi si addice meglio. Lo fissate e senza pensarci due volte lo acquistate, lo considerate come un vostro portafortuna da appendere nella vostra camera.

Gente di Dublino: il più “facile” dei libri di James Joyce: 15 racconti di ambientazione dublinese. Da uno di essi – “I Morti” – John Huston ha tratto il suo ultimo film, presentato a Venezia nel 1987.

 

CANCRO: 22/6 – 22/7:  sogni ed emozioni

Godete della compagnia dei vostri familiari, dei maccheroni della nonna, mentre spolverate un vostro vecchio giocattolo, che avete trovato in un cassetto dimenticato da tempo. Vi fate prendere da un pizzico di nostalgia e malinconia del passato, anzi, quasi quasi volete ricordare questa settimana con un quadro che rispecchia il vostro umore: “Musica e danza” quadri famosi di Henri Matisse. Un quadro da vedere e rivedere qualora voi foste di cattivo umore e allora quella immagine vi riporta il sorriso sulle labbra.

Il rosso e il nero: l’irresistibile ascesa e repentina caduta di Julien Sorel, quint’essenza dell’arrampicatore sociale. Il capolavoro, insieme alla Certosa di Parma, di Stendhal fu pubblicato per la prima volta nel 1831, 10 anni dopo il suo rientro da Milano, sua città d’elezione.

 

LEONE: 23/7 – 23/8: l’estate continua….

Mercurio e Venere sono a casa vostra a regalarvi simpatia e bellezza, buon umore e socievolezza, mentre Giove vi invita a stringere amicizie, a frequentare nuovi posti, a intraprendere nuovi percorsi di comunicazione. Vi dedicate al sociale, alle news, ai colloqui e comunicazioni, alle nuove iniziative con brevi spostamenti che vi portano ad acquisire maggiore visibilità. Vi sentite come quel quadro che vi siete regalati: “la valorosa temérairé” di William Turner.

Guerra e Pace: l’altro capolavoro assoluto di Lev Tolstoj. Chi l’ha letto in giovane età non può essere stato rapito e confuso, inghiottito e quasi inebetito dalla lettura delle ultime ore di vita del principe, per poi scoprire che quelle pagine erano considerate uno dei vertici assoluti della letteratura russa.

 

VERGINE: 24/8 – 22/9:   ordinaria follia

Marte è entrato a casa vostra e vi regala quel pizzico di ordinaria follia, in cui tutto deve procedere secondo schemi stabiliti, ma che nulla è al proprio posto. Avete tanta energia e grinta che in un batti baleno il vostro giardino è in ordine, i pasti sono pronti, le bollette sono pagate, il bucato è stirato, i vetri sono puliti, le tende sono appese, la lettiera del gatto è pulita, le vostre stanze pure, in cui decidete di appendere dei quadri, ad esempio: “Donne in giardino” di Monet.

Schiavo d’amore:  un romanzo di formazione di Philip Carey, è considerato il capolavoro dello scrittore inglese William Somerset Maugham. Il titolo originale è ispirato a uno dei postulati dell’Etica di Spinoza.

 

BILANCIA: 23/9– 22/10:  ottimismo e buon umore

Con Giove seduto accanto a voi nuovi pensieri e nuovi studi arricchiscono la vostra libreria, la vostra mente e le vostre serate. Gli impegni sono tanti e dovreste fare delle scelte selettive, rimandate gli appuntamenti ad un altro momento, se non vi sentite pronti. Potreste intraprendere nuovi corsi, frequentare nuovi master e nuovi stage, condividere le vostre idee e i vostri progetti con i vostri collaboratori, presso l’associazione in cui vi siete iscritti.  State pensando di  avvicinarvi a yoga o a meditazione. Un quadro vi ispira e vi suggerisce il da farsi: “meditazione autunnale” di Giorgio De Chirico. E l’autunno è proprio la vostra stagione preferita.

I 49 racconti: un libro di Hemingway, tra cui “I 49 racconti”. Dalla prefazione: “Andando dove devi andare, e facendo quello che devi fare, e vedendo quello che devi vedere, smussi e ottundi lo strumento con cui scrivi. Ma io preferisco averlo storto e spuntato, e sapere che ho dovuto affilarlo di nuovo sulla mola e ridargli la forma a martellate e renderlo tagliente con la pietra e sapere che avevo qualcosa da scrivere, piuttosto che averlo lucido e splendente e non avere niente da dire”.

 

SCORPIONE: 23/10 – 22/11: ammalianti e seducenti

Sempre grintosi ed energici anche quando dormite. Imprevisti e nuovi programmi professionali sfidano la vostra mentre, partorendo nuove soluzioni per incrementare il vostro bilancio. Non state mai fermi, o meglio i vostri neuroni sono sempre all’opera, astuti e con la voglia di indagare sempre, potreste incorrere in qualche gaffe, potreste prendere lucciole per lanterne. Che ne dite se spegnete l’interruttore delle sinapsi e godere del momento? Ora siete seduti al tavolino del vostro studio a fissare quel quadro comprato anni fa, riscoprendo il valore denso di significato: “Il bar delle Folies – Bergère” di Monet. Vi piace e siete soddisfatti del vostro acquisto.

Cime tempestose: il romanzo di Emily Bronte trasfigurato dal film di William Wyler con Lawrence Olivier nei panni di Heatcliff.

 

SAGITTARIO: 23/11 – 21/12:   simpatici e innamorati

State tornando da un lungo viaggio in cui avete conosciuto tanta gente, avete studiato nuove culture, ora siete un po’ stanchi e vi state stressando al solo pensiero di tornare alla solita routine. Ritrovate il buon umore quando aprite il vostro trolley e ascoltate della musica al vostro Ipod, prendete una vostra maglia con l’immagine di Bob Marley, un nuovo orologio da parete e il quadro: “Canto d’amore” di De Chirico. Vi è piaciuto subito, lo avete acquistato al mercatino delle Pulci, è stato facile contrattare il prezzo. Doveva essere vostro.

I fratelli Karamazov:  ancora un russo, questa volta Fedor Dostoevskij.

 

CAPRICORNO: 22/12 – 20/1: energia in corso d’opera

La settimana si presenta più energica, pronti per buttarvi a capofitto tra le scartoffie, ma pensate anche di uscire e decidere di andare a visitare una galleria d’arte e girare fra i mercatini dell’usato per trovare qualcosa che vi stupisce. Vi fermate davanti ad un quadro: “Doppio ritratto con un bicchiere di vino” di Chagall.  Vi piace molto, quasi quasi lo comprate e lo appendete davanti al camino, di fronte al vostro divano, alla sera.

Hail and Farewell:  secondo la critica, lo scrittore irlandese George Augustus Moore ebbe una grande influenza sul suo assai più celebre compatriota James Joyce. Questo romanzo pubblicato fra il 1911 e il 1914 gli procurò l’antipatia di parecchi suoi concittadini ivi ritratti senza sconti.

 

AQUARIO: 21/1 – 19/2: ritrovate il buonumore

Non avete molta voglia di parlare, di chiarire dubbi con il vostro partner, di fare pace per un equivoco, avete solo voglia di fare un salto in quella galleria d’arte, ammirate la nuova esposizione di quadri, scoprirete che state sorridendo di fronte ad un quadro: “Il carnevale di Arlecchino”, in fondo il vostro mese è febbraio, il periodo in cui si festeggiano le maschere, e voi siete sempre affascinati da costumi e maschere”.

Un mondo lontano:  i ricordi dell’infanzia nella pampa argentina di W. Hudson, naturalista e scrittore.

 

 

PESCI: 20/2 – 20/3:  svogliatezza

Non avete voglia di fare nulla, siete irascibili e scontrosi, specie con il vostro partner, eppure le cose non vanno proprio male. Il vostro quotidiano sembra filare liscio, secondo le regole della routine e cercate di seguire le norme, eppure siete dei Pesci, potreste essere dei grandi poeti o dei grandi musicisti, come quel quadro che vi rappresenta: “ragazze al pianoforte” di Renoir.

L’americano:  quando lo “scontro di civiltà” era fra Nuovo e vecchio mondo, America e Europa. Un classico di Henry James.

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tags

Loredana Galiano

Mi chiamo Loredana Galiano, sono nata in un giorno d’estate, a fine anni sessanta, in provincia di Taranto dove vivo e lavoro. Mi piacciono la musica: suono piano, il mio compagno fedele delle mie notti insonne; leggere: le mie librerie ne sono piene e mi fanno compagnia durante le ore di studio; il mare d’inverno, ma non so nuotare; le sere d’estate durante le quali amo sorseggiare bibite fresche in compagnia della Luna e le Stelle. Appassionata di astrologia da oltre dieci anni: scrivo per riviste sportive cartacei e on line “Astri e Sport”; per riviste sul benessere psico fisico cartacei e online: “Astri e benessere”; scrivo oroscopi settimanali per giornali locali e on line; ho un blog di successo “AstroMix” su twitter e su Altervista.

Utenti online