Oroscopo dei libri

Loredana Galiano

L’oroscopo dei libri – dal 21 al 27 luglio

21072014091203_sm_8326

Una bellissima settimana in cui nel segno del Cancro ci sono un tripudio di pianeti a baciar i nativi insieme allo Scorpione e ai Pesci, mandando in tilt i nativi del segno del Capricorno che si sentono attaccati da ogni stella celeste, ma trattasi solo di una settimana di malumore, dalla prossima potete tirar un sospiro di sollievo a tutto tondo, anche perché Marte finalmente si porrà in aspetto positivo regalandovi grinta, energia e passione che da oltre 8 mesi vi mancava. Gemelli, Vergine, Leone, e Pesci sono i quatto segni che trascorreranno la settimana all’insegna della spensieratezza, della risoluzione dei problemi, di ottimi risultati.

 

 

ARIETE: 21/3 – 20/4: Voto 7 e mezzo

Ho il sentore che molti di voi a partire da metà luglio scriveranno un libro nuovo! E, complice l’ingresso di Giove nel Segno del Leone a metà luglio, sarà sicuramente un bestseller: nella seconda metà dell’anno, non si cambia solo musica ma proprio l’intera orchestra!!!
I cuori solitari che da molto tempo versano in uno stato di singletudine quasi irreversibile, quest’estate potranno riacquistare fiducia nell’altro sesso grazie ad una ritrovata voglia di aprirsi ai sentimenti con positività. Il risultato? Un’epidemia di nuove coppie nate sotto la migliore delle congiunzioni astrali. Gli innamorati di vecchia data, invece, approfitteranno del trigono di Giove per iniziare a subdorare l’idea di convolare a giuste nozze: complice poi il trigono di Saturno da dicembre 2014, passare dalla fantasia alla realtà sarà più rapido di un battito di ciglia.
Buona fortuna! E ricordate: quello che non succede nello spazio di un vita può accadere nel giro di attimo ma solo se avete il coraggio di coglierlo. Da leggere di Gaia Rau “Figlio della guerra” l’esperienza di bambino soldato durante la guerra civile in Sudan, il tentativo, quasi altrettanto doloroso, di lasciarsela alle spalle, e infine la scoperta del potere salvifico della musica, culminata nell’esibizione ad Africa Calling, versione africana del Live 8. Un libro che fa riflettere, arrabbiare, commuovere. 

 

 

TORO: 21/4 – 20/5: Voto 7 e mezzo

 

La vostra vita sentimentale sarà tutto fuorché monotona. So che voi aspirate ad una vita pacifica, statica e priva di colpi di scena però l’ingresso di Giove nel Segno del Leone si porrà in una posizione di estremo pungolo. Un pungolo positivo, s’intende, soprattutto se appartenete alla prima decade. E’ una grossa fortuna! Altrimenti vi sareste adagiati nel vostro tran tran inutile senza schiodarvi più di lì. La solidità forse verrà un po’ a mancarvi, ma non sarete del tutto abbandonati in mezzo alle onde, anzi.. esplorate il mondo che vi circonda senza remore di nessun tipo. Fate tutto quello che vorreste fare da tempo  e magari anche qualcosa in più. Da leggere: ‘Una canzone per Bobby Long’, di Ronald Everett Capps, Foschie etiliche e irritanti derive di un professore universitario e del suo assistente in una New Orleans di sogni scassati e povertà miste. ‘Credo di aver sempre attribuito una importanza eccessiva alla parola scritta – disse Byron – A volte, credo di aver perso di vista qualcosa’. 

 

 

GEMELLI: 21/5 – 21/6: Voto 9

 

Giove vi fa un regalo: ponendosi in sestile al vostro Segno solare, riuscirà a creare un importante connubio tra tutte le vostre qualità e a fonderle in un cocktail vincente. Finalmente avrete tutte le carte in regola per essere i protagonisti ideali della vostra vita e non solo per un giorno!
Si sa,  la vita è come uno specchio, se riprogrammiamo il nostro sistema operativo interno, ovviamente anche il mondo esterno risponderà di conseguenza. 
Correte pure in lungo e in largo. Svolazzate da un fiore all’altro, fate indigestione di esperienze,  cercate di ricordare almeno i sapori con cui avete deliziato il vostro palato. Da leggere: “Pietro Brwna è un sicario della mafia finito a lavorare sotto copertura come medico in uno degli ospedali più scarsi di New York. Sa come uccidere i nemici, con l’efficacia di un eroe impasticcato, e come curare i pazienti, con intuizioni alla Dottor House. ‘Vedi di non morire‘ è il primo libro di Josh Bazell. La scrittura che scorre veloce e la storia movimentata lo rendono perfetto per l’ombrellone. Si butta giù quasi di un fiato, magari restando in spiaggia fino a sera per un paio di giorni. 

 

CANCRO: 22/6  – 22/7: Voto 8 e mezzo

Una settimana tranquilla, con il cuore in pace: forse non la ricorderete come la migliore settimana della vostra vita, ma nemmeno come la peggiore. A metà luglio, Giove finalmente ha abbandonato il vostro Segno: dico finalmente perché le ottime opportunità che avrebbe potuto portarvi sono state del tutto o in parte neutralizzate dall’effetto Grande Croce. Per fortuna, avevate (e avrete ancora per qualche mese) l’appoggio granitico del buon Saturno che, per quanto destabilizzante possa essere stato il casino planetario celeste, vi ha comunque mantenuti con i piedi ben ancorati a terra. State sereni, non lasciatevi travolgere e sopraffare da emozioni negative ed ingigantite ma continuate a farvi guidare dal trigono di Saturno verso l’equilibrio. Mi raccomando! Da leggere, non è proprio un testo da ombrellone ma ‘I diavoli di Loudun’ di Aldous Huxley è imperdibile se interessano i rapporti tra Chiesa, Stato e società nella Francia di Richelieu. 

 

 

LEONE: 23/7 – 23/8: Voto 9

Una settimana a 5 stelle in cui – è quasi inutile dirlo – sarete al centro della scena, come piace a voi. Purtroppo, ultimamente il vostro ego tiene ancora in memoria gli schiaffoni belli secchi presi negli ultimi due anni: le impronte sono ancora ben visibili, soprattutto se appartenete alla terza decade. Giove è entrato nel vostro Segno solare il 17 luglio andando non solo ad interrompere il circolo vizioso celeste creato dalla Grande Croce ma anche a ri-crearne uno nuovo di zecca ma stavolta virtuosissimo! Infatti, ponendosi in positivo trigono al mitico Urano, potete contare sul fatto che niente sarà più uguale a prima nelle vostre vite. Basta che teniate a mente che le fondamenta che sorreggevano le impalcature delle vostre vite prima dell’avvento della quadratura di Saturno ora non terranno più, dovrete costruirne di nuove. Ovviamente più solide. Comunque vada, sarà un successone! Da leggere “Vivere con filosofia”. Trattato di filosofia ad uso delle nuove generazioni’ di Luc Ferry. Consiglio questo libro perché offre una rilettura della storia delle idee e ricorda, a chi spende la vita anticipando il peggio o a chi vive nella completa spensieratezza, che la nostra vita è comunque intessuta di convinzioni circa il funzionamento del mondo che hanno una lunga storia. E Ferry ci aiuta a riflettere sul passaggio da un’epoca all’altra interrogandosi se, dopo il decostruttore Nietzsche, nella società globalizzata nella quale viviamo ha ancora un senso parlare di Ragione, Progresso e Libertà. 

 

VERGINE: 24/8 – 22/9: Voto 9 meno

Una settimana all’insegna del relax e dello status quo. Generalmente, non siete tipi che amano fare baldoria e, se potete, vi tenete sempre alla larga dal chiasso esagerato, anche in vacanza; per una volta vi godrete appieno lo stare con le mani in mano. Con Venere e Marte entrambi favorevoli potreste fare un breve viaggio, una gita al mare o un evento culturale faranno da Cupido. Stay tuned! Da leggere  di Antonio Forcellino, ‘1545. Gli ultimi giorni del Rinascimento‘. Avvicente come un romanzo, eppure non lo è. Intreccia sapienza storica e abilità narrativa raccontando l’arte a Roma nella prima metà del ‘500: potere, vanità, lussuria e misticismo dietro i capolavori di Raffaello, Tiziano, Michelangelo

 

BILANCIA: 23/9 – 22/10: Voto 7 più

 

Una settimana all’insegna della quiete dopo la tempesta. 8 mesi con Marte nel Segno, con tutti gli annessi e i connessi, vi hanno trasformato da agnellini in lupi mannari; siete il Segno che è stato messo maggiormente alla prova dalla Grande Croce e le relazioni più pericolanti, purtroppo, sono saltate. D’altra parte, riuscire a gestire tutta l’aggressività che avevate in circolo non era facile, soprattutto perché voi e il pianeta rosso generalmente non viaggiate sulla stessa lunghezza d’onda.   Ecco che ora per fortuna arriva Giove a salvarvi (più che altro da voi stessi) e a ricondurvi verso l’equilibrio. Per trovare l’amore, quello vero, avrete tutto l’inverno a disposizione. Ora sposate pure la filosofia “in attesa dell’uomo/donna giusto/a, mi diverto con quelli/e sbagliati/e”… e la vostra calda settimana sarà la più “giusta” in assoluto! Da leggere di Lorenzo Mattotti Claudio Piersanti, ‘Stigmate’. Uno scrittore fuori dal coro e uno dei disegnatori italiani più amati al mondo, sempre sul crinale tra luce ed ombra, le cui storie e il cui tratto si muovono sull’orlo dell’abisso: in questa graphic novel Claudio Piersanti e Lorenzo Mattotti raccontano la storia di un uomo ai margini della società e della vita che, senza sapere perché, si ritrova sulle mani gli stessi segni sanguinolenti dei chiodi che marchiarono le mani del Cristo crocefisso. Ne consiglio la lettura per capire se le domande, i dubbi, le lacerazioni che accompagnavano la fine del Novecento (il libro fu pubblicato nel 1999) e l’ingresso in un nuovo secolo-millennio abbiano trovato oggi risposta. O si siano trasformati in voragini

 

 SCORPIONE: 23/10 – 22/11: Voto: 8 e mezzo

 

Una settimana alla maledetta ricerca della sfida perduta. Dopo che il transito di congiunzione di Saturno vi ha fortificato e dopo che quello di Giove vi ha regalato una splendida metamorfosi interiore, ora, da metà luglio, lo scenario cambia. Saturno resta stabile in congiunzione alla terza decade, a solidificare e testare anche questi singolari soggetti così come Nettuno continua a favorire lo sbocciare di nuovi amori idilliaci e quasi cavallereschi per i nati della prima decade. La vera novità è l’ingresso di Giove nel Segno del Leone il 16 luglio che si posiziona in una quadratura che a tratti potrà sembrare scomoda ma per altri versi si rivelerà simpaticamente stuzzicante. Non siete i tipi da calma piatta e sentimenti tenui, il pepe è l’ingrediente essenziale nelle vostre vite, perciò preparatevi ad una settimana pepatissima! Da leggere di Stuart Sim, ‘Manifesto per il silenzio‘. Spalancate la finestra e ascoltate: ora che è estate e forse metà dei vostri vicini sono al mare, capirete quel che dice questo libro. Tanto che vi sembrerà di averlo già letto. E’ un testo un po’ pesante ma scorre, se vi piace candire al sole accompagnatelo a bevande fredde. Se dopo averlo letto piombate nell’autismo e lo stato persiste, non è la sindrome di Stoccolma, c’è proprio da chiamare lo psicologo. 

 

SAGITTARIO: 23/11 – 21/12: Voto 8 meno

 

E’ la settimana dei cambiamenti. La grande protagonista sarà la seconda decade, sospinta a tutta birra dal trigono di Urano (oltre che da quello di Giove da metà luglio): un cambiamento di rotta è molto probabile. Un’improvvisa e inspiegabile inquietudine vi porterà a mettere in discussione tutto ciò che finora era una certezza e lascerà spazio ad un desiderio fortissimo di mettere radici, di costruire un rapporto solido ed importante. L’inesauribile voglia di avventura e libertà restano – certamente – ma vengono integrate dentro di voi creando una nuova consapevolezza e ponendo le basi per un futuro sentimentale più maturo e consapevole. Da leggere ‘Stupore e tremori‘, di Amélie Nothomb. Un libro agile, poco più di cento pagine, per scoprire cosa accade quando una ragazza occidentale cerca di inserirsi in una grande azienda giapponese. Un crescendo di mortificazioni e soprusi. E di tradimenti. Alla fine tratta della sensazione di aver scoperto qualcosa di più su un grande paese, ma anche sulla vita di ogni ufficio del mondo. 

 

 

CAPRICORNO: 22/12 – 20/1: Voto 6

 

Una settimana all’insegna di un sospiro di sollievo. Liberi dall’opposizione di Giove, liberi dalla Grande Croce, liberi dai fidanzati scomodi, liberi da tutto e tutti. Tra l’altro, la bella notizia è che, da fine luglio, Marte torna positivo e vi sostiene fino almeno a metà settembre: vi sembra poco? Significa ripartire e alla grande. Ovviamente senza fretta, ogni cosa a tempo debito dato che – si sa –preferite andare al rallenty come suggerisce il vostro astro-guida Saturno. Se volete qualcosa che non avete mai avuto, questa settimana dovrete fare qualcosa che non avete mai fatto. E la farete. Bravi! Da leggere Il peso del corpo‘ di Ehud Havazelet.  Personaggi indimenticabili, condannati a sopravvivere tra la nostalgia dell’innocenza e il valore della memoria. 

 

AQUARIO: 21/1 – 19/2: Voto 7 meno

 

Una settimana sfavillante che vi porterà i giusti stimoli e opportunità a iosa per dare la svolta alla vostra vita, poi sta a voi e solo a voi pescare dal mazzo le carte giuste. Amore è… tutto quello che vi farà sorridere quando sarete stanchi. E in una calda settimana in cui la stanchezza fisica si farà sentire spesso, direi che non è male.  Da leggere “Trilogia di New York‘ di Paul Auster. Tre detective story in cui la scrittura leggera di Auster inventa una New York fantastica. Un libro avvincente e divertente, l’ideale da leggere sotto l’ombrellone

 

PESCI : 20/2 – 20/3: Voto: 9 più

 

Una settimana lunga lo spazio di un OMMMMMMMM. In pace con voi stessi e con il mondo. Nei mesi scorsi, Giove in Cancro ha fatto miracoli e vi ha regalato meraviglie in ogni settore della vostra vita. Sospinti dal trigono di Marte, continuerete il vostro viaggio alla scoperta di voi stessi, delle vostre zone rimaste in ombra per riuscire finalmente ad esporle alla luce del sole. Saranno giornate di lunghi spostamenti verso mete lontane ed inesplorate, sempre in compagnia di chi per vostra fortuna sta riuscendo a tirare fuori il meglio di voi.  Da leggere Come visitare un museo, senza l’obbligo di ‘guardare, guardare, guardare’ e cadere in estasi come capitava a Bernard Berenson (sì, quello di Villa I Tatti a Firenze) in perpetua contemplazione davanti ad un quadro? Ce lo spiega con tagliente ironia Alan Bennett in un minuscolo e prezioso libretto: ‘Una visita guidata ‘, che ci affranca dai dettami delle critica d’arte, ci permette di dire tranquillamente ‘no, Michelangelo non mi piace’, e ci accompagna in un’inedita visita tra alcuni capolavori della National Gallery di Londra. Ricordandoci che anche nei musei vale un’osservazione di E.M.Forster.

Loredana Galiano

21 luglio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Tags

Loredana Galiano

Mi chiamo Loredana Galiano, sono nata in un giorno d’estate, a fine anni sessanta, in provincia di Taranto dove vivo e lavoro. Mi piacciono la musica: suono piano, il mio compagno fedele delle mie notti insonne; leggere: le mie librerie ne sono piene e mi fanno compagnia durante le ore di studio; il mare d’inverno, ma non so nuotare; le sere d’estate durante le quali amo sorseggiare bibite fresche in compagnia della Luna e le Stelle. Appassionata di astrologia da oltre dieci anni: scrivo per riviste sportive cartacei e on line “Astri e Sport”; per riviste sul benessere psico fisico cartacei e online: “Astri e benessere”; scrivo oroscopi settimanali per giornali locali e on line; ho un blog di successo “AstroMix” su twitter e su Altervista.

Utenti online